Premi di studio “Rambaldo di Collalto”. 12 nuovi studenti entrano nell’Albo d’Oro

    0
    Bsnews whatsapp

    Si è svolta ieri presso il Grand Hotel Terme, la cerimonia per la consegna delle borse di studio intitolate alla memoria di Rambaldo di Collalto, per oltre 40 anni Presidente di Terme di Sirmione.

    Come ogni anno, dal 1992 ad oggi, sono stati premiati gli studenti residenti nel Comune di Sirmione e figli di dipendenti o di ex dipendenti iscritti al Gruppo Anziani del Lavoro “Rambaldo di Collalto” della Società Terme di Sirmione, che si sono distinti nello studio nel corso dell’anno scolastico 2009/2010. I premi di studio Rambaldo di Collalto hanno erogato sino a oggi ben 227 premi, per un ammontare complessivo di 114.070 Euro. 

    I Premi sono stati consegnati da Giovannimaria Seccamani Mazzoli, Presidente di Terme di Sirmione S.p.A., Giacomo Gnutti, Amministratore Delegato dell’Azienda e Silvio Valtorta, Consigliere Delegato e Segretario del Consiglio, da Luisa Lavelli, Assessore alla Pubblica Istruzione e alla Cultura del Comune di Sirmione e dal Reverendo Parroco Don Sergio Formigari.

     

    Questi i nominativi degli studenti che sono entrati a far parte dell’ “Albo D’Oro”:

    per il concorso riservato agli studenti della Scuola Media Inferiore (premio di Euro 300): Matteo

        Castellani e Alessandro Luciani (voto 10), Nicolò Luciani (voto 9)

    per il concorso riservato agli studenti della Scuola Media Superiore (premio di Euro 400): Andrea Leali

        (media 8.90), Alice Abate (media 8.75), Elena Piermarini (media 8.50), Mattia Santi (media 8.50) e

        Robin Castellani (media 8.43)

    per il concorso riservato agli studenti diplomati della Scuola Media Superiore (premio di Euro 600):

        Samuele Avanzi (voto 86/100)

    per il concorso riservato agli studenti universitari laureati (premio da Euro 1.200), Camillo Visioli 110/110

        (Laurea Specialistica in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie e Adattative, Università degli Studi di

        Brescia), Nicola Della Grazia 104/110 (Laurea Ingegneria Civile, Università degli Studi di Brescia),

        Cristian Bortolotti  100/110 (Laurea Specialistica in Management, Università Commerciale L. Bocconi di

        Milano).

     

    “Premiare l’impegno e i risultati nella cultura e nella formazione è un’iniziativa lodevole – ha dichiarato nel corso della cerimonia Giovannimaria Seccamani Mazzoli, Presidente di Terme di Sirmione S.p.A. Ancor più se rivolta ai giovani e al territorio, poiché promuovere e incentivare lo zelo delle nuove generazioni locali contribuisce a fare di loro gli ‘ambasciatori della qualità’ di Sirmione nel percorso umano e professionale che intraprenderanno. Questi Premi di Studio confermano il profondo legame di Terme di Sirmione al suo territorio, che si esprime anche nell’attenzione alle eccellenze non solo di oggi, ma soprattutto del futuro di Sirmione”.

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI