Commenti troppo spinti sulla fidanzata, rissa tra italiani e nordafricani

    8
    Bsnews whatsapp

    I Carabinieri della Stazione di Gussago e della Compagnia di Gardone ieri sera verso le 21.30 in via IV novembre di Gussago hanno tratto in arresto due cittadini nord africani di 22 e 20 anni e denunciato in stato di libertà tre minori sempre nord africani responsabili di rissa aggravata. Poco prima uno dei due arrestati era infatti stato protagonista di un diverbio con un cittadino italiano irritato dai commenti e dagli apprezzamenti fatti dal gruppo di stranieri nei confronti della sua fidanzata. Dal diverbio si era presto passati a una vera e propria rissa tra gli arrestati ed un altro gruppo di giovani in via di identificazione, fuggiti non appena avevano visto arrivare i Carabinieri. Accompagnato in Caserma con gli altri improvvisamente il molestatore ha dato in escandescenze colpendo ripetutamente il muro della camera di sicurezza a testate. Il soggetto, non nuovo ad atti di autolesionismo, è stato soccorso e medicato all’ospedale di Gardone ed è poi stato dimesso con una prognosi di due giorni. Il ragazzo italiano che aveva replicato ai commenti sulla sua fidanzata è invece stato medicato al pronto soccorso della clinica di Ome per abrasioni agli arti superiori e contusione alla spalla sinistra. Gli arrestati sono in camera di sicurezza a disposizione dell’autorità giudiziaria per il rito direttissimo.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    8 COMMENTI

    1. macchè padroni e padroni !! è giusto che i mascalzoni vengano processati e puniti secondo le leggi in vigore. non ci sono padroni che dettano legge e altri che devono osservarle. le leggi sono uguali per tutti. solidarietà alle vittime.

    2. sisi certo, come no. ti è mai capitato di passeggiare con la tua fidanzata e sentire pesantissimi commenti di un gruppo di africani??? a me si io non ho reagtito ma è stato umiliante sia per me che per lei cose di questo tipo avvengono troppo spesso. se vogliono sater qui devono imparare l’educazione e il rispetto. nn è possibile che due persone non possano passeggiare in tutta tranquillità! padroni a casa nostra!!

    3. espulsione immediata dall’ Italia, per qualsiasi
      cittadino straniero commetta un reato, anche il più
      piccolo, nel nostro paese. devono capire che i loro
      diritti vengono dopo i loro doveri.

    4. …chi sbaglia e giusto che paghi!!!….ma chi usa "padroni a casa nostra"..sbaglia,
      Io propongo ai bresciani di iniziare a non avere più quella repulsione nei confronti di chi non è BRESCIANO…la razza pura non esiste!!!!…..
      Forse le cose andrebbero meglio..

    5. …chi sbaglia e giusto che paghi!!!….ma chi usa "padroni a casa nostra"..sbaglia,
      Io propongo ai bresciani di iniziare a non avere più quella repulsione nei confronti di chi non è BRESCIANO…la razza pura non esiste!!!!…..
      Forse le cose andrebbero meglio..

    RISPONDI