I ragazzi della media “D’Annunzio” vincono la regata del Garda

    0

    La "Oxford-Cambridge" del lago di Garda è andata in scena nel golfo di Salò, inserita nei festeggiamenti dei 120 anni della Società Canottieri Garda. Per questa edizione sono stati scelti i giovanissimi studenti delle scuole Medie della "28 Maggio" di  Manerba e della "Gabriele d’Annunzio" di Salò. Una vera folla da stadio ha seguito, da piazza Serenissima, le gesta dei vogatori. La vittoria è andata al "quattro" della Media di Salò con l’equipaggio composto da Anas Dallali, Antonio Chirico, Veronica Piva e Laura Meriano. L’equipaggio di Manerba comprendeva, a sua volta, Andrea Pianalto, Stefano Cobelli, Michele Ronchi e Gabriele Fucina. Il dominio dei ragazzi salodiani è stato assoluto con una buona media dopo una partenza piuttosto incerta. Per tutti, vinti e vincitori, la volontà è di ritrovarsi tra 12 mesi per una nuova edizione. Alla media Gabriele D’Annunzio è andata la Coppa in argento dei 120 anni della Canottieri Garda. Ora il sodalizio sportivo salodiano si concentrerà sull’organizzazione del Campionato Italiano di vela per velisti non Vedenti formula Homerus. La manifestazione, supportata da "Noi e la terra", è in calendario dal 13 al 18 giugno. Sempre in ambito velico il sodalizio gardesano ha festeggiato la qualificazione di Lavinia Tezza e Paola Bergamaschi per il Campionato del Mondo Giovanile, autentica Olimpiade per gli Under 19 che si correrà nelle prossime settimane sul mare croato di Zara.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY