Poste: computer in tilt, caos e disagi agli uffici

    0

     

    Si comunica che a seguito di un guasto nazionale, il sistema operativo è interrotto. Orario di ripristino non previsto. Ci scusiamo per il disguido”. L’avviso – spiega una nota della Cisl – era affisso ieri sulla vetrina di uno dei tanti uffici postali di città e provincia rimasti improvvisamente senza collegamenti informatici. Oggi, dopo due giorni di passione, potrebbe tornare la normalità. Potrebbe. Nessuna certezza. Da mercoledì e fino a tutta la giornata di ieri, infatti, Poste Italiane ha avuto un black out del sistema informatico che ha costretto gli impiegati dei 20 uffici della nostra città, e la maggioranza dei 268 sparsi sul territorio provinciale a non fare altro che aspettare. Con i computer in tilt, le code davanti agli sportelli sono diventate lunghissime, e dopo tanta attesa gli utenti sono dovuti tornare a casa o al lavoro senza aver ricevuto la pensione o aver potuto onorare la scadenza dei propri pagamenti. Cosa sia successo con precisione non è dato sapere. Poste Italiana parla di un guasto nella nuova “piattaforma” informatica che dovrebbe mettere in rete gli uffici postali di tutta Italia.
     

    “Lavorare in situazioni di forte disagio come quello capitato negli ultimi due giorni non è certo compito facile – ha dichiarato ai quotidiani Giovanni Punzi, Segretario generale dei postali della Cisl – anche perché l’utenza non può capire i problemi tecnici e spesso si innescano spiacevoli battibecchi tra le parti. Sappiamo invece che per smaltire il lavoro accumulato durante la mattina il personale si è adoperato al massimo. Molti uffici hanno tenuto aperto gli sportelli anche nel pomeriggio, ben oltre l’orario tradizionale di chiusura”.
    Poche le informazioni messe invece a disposizione dall’azienda: “Poste Italiane dovrebbe preoccuparsi di più del rapporto con i cittadini – ha detto ancora Punzi – e in casi come questo spiegare i problemi che hanno portato al fastidioso black out, scusandosi allo stesso tempo per i tanti disagi causati agli utenti”.  

     

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. ((((((( (((((*****_._*****))))) )))))))
      **************** **********************
      ******************* *********************
      ************** ***********************************
      VI MANDO UN PO’ DI SOLE DALLA SARDEGNA…
      CIAOOO O O O O….

    LEAVE A REPLY