Corso Palestro, nuovo look per il tratto ovest. “Così non sarà più di serie B”

    0

    Corso Palestro è pronto a rifarsi il look. Anche l’ultimo tratto della via – quello compreso tra via Martiri e via San Francesco – assumerà lo stesso aspetto del salotto buono dello shopping cittadino, con il porfido al posto dell’asfalto. I cantieri sono partiti questa mattina e si concluderanno entro giugno. Costo 70mila euro, presi dai soldi risparmiati nella riqualificazione di via delle Battaglie.

    Oggi, come detto, la superficie da riqualificare è asfaltata. “Un asfalto colorato” spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Mario Labolani “che non ha dato i risultati sperati”. Il colore rossastro si è infatti subito sbiadito e ogni qualvolta bisogna intervenire per lavori o manutenzioni è praticamente impossibile stendere uno strato di asfalto dello stesso colore. Il risultato è una superficie rovinata e con molti “rattoppi”. Quando avevamo asfaltato, aggiunge Labolani, “questo tratto era aperto al traffico: vi passavano sia bus che auto private. Da qualche mese, però, lo abbiamo pedonalizzato. A questo punto abbiamo ritenuto giusto piastrellare anche quest’ultima parte del corso, in modo che commercianti e residenti non si sentissero più di serie B”.

    Oltre al porfido, verrà completamente rivista l’illuminazione e sarà rinnovato l’arredo urbano. A settembre partiranno poi i lavori anche in via delle Grazie. Poi, quando il cantiere della metro di piazza Vittoria lo consentirà, si metterà mano anche a via Porcellaga. “Pezzo dopo pezzo intendiamo rendere il centro più bello e più fruibile” spiega Labolani. L’idea è quella di creare un percorso ideale che da via Battaglie prosegua per via Pace, via Palestro e da lì alle piazze e a corso Zanardelli. 

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY