L’annuncio di Rolfi: “In estate centro storico chiuso alle auto”

18
"Dopo tanti anni di soluzioni ibride che hanno solo impoverito il centro storico, allontanandolo dai bresciani, quest’estate sperimenteremo la chiusura completa alle auto nel cuore della città, le piazze più belle e vitali di Brescia diverranno luoghi per la città e per i suoi abitanti. Il centro come salotto dei bresciani, una sfida che era stata lanciata durante la scorsa campagna elettorale e che ora sarà a disposizione di tutti". E’ quanto ha affermato oggi, al termine del suo intervento al forum sulla mobilità in corso a Coimbra, Portogallo, il vicesindaco Fabio Rolfi. 
 
"I buoni risultati di Civitas – ha spiegato Rolfi – si leggono nella sempre crescente sensibilità dei cittadini verso forme di mobilità sostenibile. Per questo oggi con la giunta stiamo affrontando il tema della pedonalizzazione del centro storico". 

Il vicesindaco ha anche ricordato le misure su cui CIVITAS ha lavorato nella nostra città come nelle realtà urbane del progetto europeo hanno riguardato:

  • L’individuazione delle infrastrutture necessarie per le flotte di veicoli pubblici e privati al fine di ridurre il consumo energetico, le emissioni inquinanti e i costi effettivi;
  • La strategia integrata basata sulla restrizione degli accessi alle aree nel centro della città e ad altre aree sensibili;
  • La campagna promozionale per il trasporto collettivo di passeggeri e per la qualità del servizio offerto;
  • Le nuove forme di utilizzazione delle autovetture (di proprietà o condivise) per stimolare nuove abitudini di spostamento;
  • L’integrazione della gestione dei sistemi di trasporto con quella dei servizi correlati.
Clicca qui per leggere il comunicato completo
 
Foto: Andrea Tortelli 
 

Comments

comments

18 COMMENTS

  1. sarebbe bello sapere cosa ne pensano Vitale e gli altri ecodemocratici… Che batosta per loro! Hanno predicato bene e razzolato male per decenni. Rolfi in 3 mesi ha risolto tutto.

  2. Speriamo che non sia solo un annuncio.
    Perchè di annunci ne ha fatti tantissimi.
    Comunque sono contento che Rolfi e la sua giunta (Paroli non esiste) abbiano riconosciuto che hanno sbagliato tutto facendo invadere dalle auto tutto il centro storico.

  3. A me sembra che Rolfi finora per quanto di sua competenza agli annunci abbia sempre fatto seguire i fatti…comunque complimenti davvero! Scelte coraggiose! Giovane e bravo!

  4. meglio tardi che mai. dopo aver aperto la città alle macchine, finalmente rolfi fa marcia indietro e fa quello che fino a ieri dicevano i suoi detrattori.

  5. bell’idea,ma io è da tanti tempo che non trovo piu un motivo valido per andare in centro,a piedi o in macchina datemi prima dei buoni motivi per frequentarlo poi se ne riparla

  6. rolfi fa marcia indietro e diventa ecologista… e anche molti elettori leghisti voteranno ai referendum contro il nucleare, acqua e legittimo impedimento….

  7. Magari, preferibilmente di notte. Comunque sia sono arrivati a questa scelta con un ritardo storico rispetto alle altre città a noi vicine e più "normali". Hanno inguaiato la città con le loro stesse mani, e questa decisione altro non è che l’ammissione di un errore nell’aver sottovalutato il problema del traffico nel centro storico, succubi come sono sempre stati di quei commercianti che dicevano che le loro attività erano in crisi per colpa delle auto che, con le ZTL, non potevano arrivare fin davanti ai loro negozi. Oggi che questa Giunta ha consentito ad assecondare fino alle estreme conseguenze un centro storico fra i più inquinati d’Italia e meno sicuri per i pedoni si sono resi conto che in macchina, con un portafoglio vuoto, non si va da nessuna parte. Calino i prezzi ed aumentino gli stipendi, solo così questa maggioranza può sopravvivere, ma ne dubito fortemente.

  8. emilio, corsini non ha pedonalizzato un metro. la pedonalizzazione, per alcune piazze o vie, è ben diversa dalla ztl per tutto il centro storico che ha impoverito il centro senza portar benefici a nessuno. la realtà è che sfindando sul loro terreno rolfi sta dimostrando quanto la sinistra e
    è povra di idee. la pedonalizzazione vra con incentivi per eventi e plateatici farà rivivere le nostre piazze eliminando gli assurdi divieti delle ztl

  9. Sarebbe stato molto saggio se a oltre ridurre le tariffe dei parcheggi per gli abitanti del centro storico si fossero ridotti sensibilmente anche i costi dell’abbonamento mensile ed annuale ai parcheggi stessi , ciò avrebbe invogliato molti abitanti del centro che usano l’auto occasionalmente a lasciarla parcheggiata con il risultato di vedere molte meno auto parcheggiate nei vicoli del centro storico e delle piazze di Brescia.

  10. Prima di spendermi in lodi aspetto i fatti, sono come San Tommaso, voglio vedere se oltre ai proclami seguono i fatti, come abitante del centro storico non posso che essere più che soddisfatto se sarà così!
    In quanto ai commercianti dimostrano la loro ottusità come sempre, preferendo morire di cancro ai polmoni con le auto che parcheggiano davanti alle vetrine pur di guadagnare qualche soldo in più.

  11. Bella scelta complimenti!!! Spero si realizzi.
    Mi auguro che la città diventi vivibile, che non sia uno scatolone vuoto ma che diventi un luogo d’incontro per tutti, bresciani e non, italiani e non , spero si facciano concerti e spettacoli d’alto livello nelle piazze e quant’altro favorisca l’aggregazione tra la gente. W l’Italia!

  12. Nell’articolo non si dice quali e quante sono le vie e le piazze che verrano chiuse al traffico, qualcuno ne sa di più?
    E con gli autobus come si farà visto che nell’articolo precedente ci viene ricordato che sta per entrare in vigore l’orario estivo?

  13. Nel comunicato completo che sono andata a leggere si dice che CIVITAS è una "rete di discussione e di confronto tra le 59 più evolute città europee in campo di mobilità e mobilità sostenibile"

LEAVE A REPLY