Concorso agroalimentare: venerdì la premiazione

    0

    Si conclude venerdì 10 giugno (ore 15,45, sala Beretta di AIB in via Cefalonia 62), la terza edizione del Concorso agroalimentare caseario, iniziativa promossa da Associazione Industriale Bresciana il cui obiettivo è scoprire – e valorizzare – abilità, e fantasia, degli allievi del terzo anno delle scuole alberghiere e dei centri di formazione professionale.

    Un’edizione che quest’anno è stata allargata, oltre che agli istituti bresciani, anche ad alcune scuole delle province di Bergamo, Cremona e Mantova: undici le squadre che hanno partecipato, chiamate ciascuna ad esaltare le caratteristiche tecnico-pratiche di accoglienza e realizzazione di una proposta gastronomica, caratterizzata per il 2011 dall’utilizzo di carne di maiale e pesce di lago, uniti a formaggi e vini del territorio. Importanti i premi: 1500, 1000 e 800 euro ai primi tre classificati, somme che la scuola dovrà investire in materiale didattico.

    Venerdì la proclamazione dei vincitori, in un pomeriggio in cui, dopo i saluti del vice presidente di AIB all’educazione Franco Gussalli Beretta, è in programma anche una tavola rotonda dal titolo “Impegno e talento”, moderata da Maria Luisa Rancati, responsabile della comunicazione del Parma Calcio, nella quale si confronteranno il sommelier Nicola Bonera (nel 2010 vincitore del premio Franciacorta), il maitre Ermes Cantera e lo chef Christian Spagnoli. Ai lavori prenderanno parte in rappresentanza del Comune, l’assessore Andrea Arcai e della Provincia Leonardo Peli.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY