Ritiro in montagna. Ma la squadra è in alto mare

    0

    Niente Alto Adige, niente Trentino e nemmeno Austria. Il Brescia Calcio ha scelto Temù come sede per il prossimi ritiro estivo, in programma dall’11 al 28 luglio.

    Una scelta di assoluto buon senso, e un modo (forse) per avvicinare la squadra ai bresciani. L’idea è stata lanciata dalla Provincia, la società ha colto la palla al balzo ed ha firmato un accordo triennale con il comune camuno per l’utilizzo delle nuovissime strutture realizzate in località Saletti, a 1.100 metri di altitudine: un campo da calcio in erba, uno più piccolo in sintetico, uno in sabbia per il rafforzamento muscolare, una palestra mobile, spogliatori ed infermeria e una tribuna (ora solo provvisoria) da 1.500 posti (l’anno prossimo sarà definitiva).

    Durante la durata del ritiro saranno proposti pacchetti ad hoc per i tifosi che vengono dalla città, e saranno attivati canali comunicativi specifici e aggiornamenti continui.

    In montagna è già tutto pronto. La squadra? Quella è in alto mare.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. CORAGGIO…… SE CON IL CALCIO-SCOMMESSE PUNIRANNO 5 SQUADRE DI A e 5 DI B, IL BRESCIA POTRA’ ANCORA RIMANERE A GALLA. BELLA CONSOLAZIONE….!

    2. UN MODO PER AVVICINARE LA SQUADRA AI BRESCIANI ?? MA NON FATEMI RIDERE
      CORIONI HA FATTO E STA’ FACENDO DI TUTTO PER
      UCCIDERE LA PASSIONE DEI POCHI RIMASTI

    LEAVE A REPLY