Dopo 12 anni Nani lascia il Brescia. Ma prima deve vendere qualche gioiello

    0
    Bsnews whatsapp

    Dopo 12 anni Gianluca Nani ha lasciato il Brescia. "Da oggi non sono più il direttore sportivo del Brescia. Ho firmato la rescissione e per il bene di tutti lascio sul tavolo due anni di contratto", ha dichiarato il direttore sportivo delle Rondinelle, tra le figure più criticate dalla tifoseria biancoblù. Nani, quindi, si è assunto la responsabilità della retrocessione ("visto che il mercato l’ho fatto io"), ma ha smentito di aver contro l’intera squadra e sottolineato che già a marzo aveva rimesso il mandato nelle mani di Corioni, che gli aveva chiesto di restare. L’ex direttore sportivo continuerà a collaborare con la società di via Bazoli fino alla fine dell’estate, con l’incarico priorità di vendere qualche gioiellino per risanare i bilanci.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. nel testo manca una parola… " dopo 12 anni DI GUAI gianluca Nani ha lasciato il Brescia….!
      che bel, prima el ga cumprat a 100 , ades el vent a des…. !! Chissà come lè bel inc…. il gino, brao brao è così che si pianifica una società ! adesso dove va il Nani ? visto che in inghilterra se lo ricordano, forse gli rimane l ‘iraklis e le olive greche .
      ciao ciao e salutaci tanto tanto il tuo bello slogan.. progetto brescia.., che se invece ci dicevi sorriso durbans era lo stesso !

    2. e al suo posto il ds lo fa fabio corioni???? 12 anni di sparate, bidoni, acquisti improbabili, scommesse fallite, chiacchiere, fumo, giocatori bolliti….avrà anche portato baggio e guardiola ma certamente non li ha scoperti lui!

    RISPONDI