Tunisino arrestato dopo una violenta colluttazione con gli agenti

    0

    Intorno alle 10.50, una volante di Polizia ha controllato due tunisini nel piazzale del centro commerciale Freccia Rossa. Entrambi sono risultati irregolari e nelle tasche di M.A. è stato trovato un piccolo quantitativo di droga. I due, però, si sono opposti al fermo e si sono lanciati in fuga verso le vie del circondario. Gli agenti hanno seguito l’uomo con la droga: il fuggitivo ha imboccato prima via Togni verso via Milano poi è scappato lungo la ferrovia, quindi in via Dalmazia l’uomo è stato fermato mentre entrava in una tabaccheria. Qui, però, è nata una violenta colluttazione, un agente è stato leggermente ferito e il tunisino ha battuto violentemente la testa. Nonostante questo all’arrivo dei soccorritori ha cercato di aggredire anche loro.  Ma non è riuscito ad evitare l’arresto. E le cure.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. BENE AGENTI, BRAVI E PIENA SOLIDARIETA’ !!!!!
      LE CURE PER IL TUNISINO A BILANCIO PER L’INTERA COMUNITA’ OVVIAMENTE, TANTO NOI SIAMO IL PAESE DEL BENGODI ! AVANTI CHE C’E’ POSTO PER TUTTI GLI IRREGOLARI E DERELITTI DEL MONDO! STRANO CHE NON SIANO INTERVENUTI A SOSTEGNO DEL TUNISINO I BEI PERSONAGGI DEI CENTRI SOCIALI….PERCHE’ PER LORO l’ITALIA E’ UNA REPUBBLICA FONDATA SUL …FANCAZ…..ISMO E CALNDESTINITA’ !
      BRAVI AGENTI, SIETE MITICI

    2. …e solidarietà ai poliziotti che svolgono un lavoro così difficile. lasciamo perdere le sbrodolate razziste di chi vuol speculare politicamente su tutto.

    3. …e solidarietà ai poliziotti che svolgono un lavoro così difficile. lasciamo perdere le sbrodolate razziste di chi vuol speculare politicamente su tutto.

    4. io non voto nè a destra nè a sinistra, ma certamente non tollero la delinquenza diffusa che siamo costretti quotidianamente a subire noi italiani sul territorio della nostra patria.
      E’ vero: questo per molti criminali stranieri è il paese del bengodi: quì si delinque e non si rischia niente.
      Non siamo razzisti, siamo contro i delinquenti tutti, ma quelli stranieri sono troppo spregiudicati e propensi al crimine…..è sotto gli occhi di tutti ogni giorno.

    LEAVE A REPLY