A2A, la Loggia sullo sciopero: “Superare le contrapposizioni nell’interesse di tutti”

    0
    Bsnews whatsapp

    In seguito allo sciopero dei lavoratori bresciani di A2A, durante il quale le organizzazioni sindacali hanno chiesto un incontro con la giunta comunale, sono intervenuti il sindaco e il vicesindaco di Brescia, Adriano Paroli e Fabio Rolfi.

    “Per il Comune è doveroso ascoltare le forze sociali che rappresentano i lavoratori bresciani – hanno dichiarato sindaco e vicesindaco – affinché la mission di A2A venga rilanciata come un’opportunità di crescita anche per i lavoratori ex ASM. Crediamo si debba andare oltre la contrapposizione tra Brescia e Milano, recuperando le ragioni positive che hanno portato alla fusione e abbandonando le preoccupazioni, per non ricadere nelle solite inutili diatribe politiche. I problemi manifestati dalle forze sociali devono trovare un riscontro non solo da parte dell’azienda, ma anche da palazzo Loggia, per questo riteniamo corretto che ci sia disponibilità al confronto e al dialogo”.

    “È nostro interesse – concludono – prestare la massima attenzione alle esigenze dei lavoratori bresciani: per questo nei giorni scorsi abbiamo incontrato i rappresentanti dell’azienda e dei sindacati, affinché, per valorizzare nel migliore dei modi il personale bresciano, si possa ricostruire un clima di fiducia che dal giorno della fusione, realizzata dalla precedente amministrazione di centro sinistra, sembra essere venuto meno”.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI