La Municipale arresta tunisino beccato con 13 dosi di eroina

    0

    Venerdì 10 giugno la Polizia Locale di Brescia, durante uno specifico servizio di presidio del centro storico, ha arrestato per detenzione di 13 dosi di eroina, un tunisino clandestino, già noto agli agenti per precedenti reati legati allo spaccio di stupefacenti,.

    L’operazione è partita dal controllo documenti all’interno di un esercizio commerciale gestito da pakistani in via delle battaglie 12. All’interno gli inquirenti hanno identificato alcune persone tra cui un ragazzo, noto alla Locale perché presente nello stabile di via Marsala sgomberato pochi giorni fa dove era stata rinvenuta sostanza stupefacente. Il tunisino, privo di documenti, è stato accompagnato al Comando di via Donegani per le pratiche di identificazione ma, da subito, gli agenti hanno notato atteggiamenti nervosi  e inquieti che hanno portato alla perquisizione ed al ritrovamento di 13 buste di eroina per un totale di circa 13 grammi, arrotolate nell’elastico delle mutande. L’uomo è stato arrestato e processato per direttissima.

    Durante il presidio in centro storico sono state identificate complessivamente 57 persone di cui 3 accompagnate al Comando per le procedure di identificazione. Il personale dell’Asl ha elevato 5 verbali a carico di locali non in regola con la compilazione del manuale HCCp e ha sequestrato una cappa di aspirazione in quanto non a norma. Le azioni di controllo pianificate del centro storico proseguiranno anche nei prossimi giorni.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Emiliooooooooooooooooooooo stiamo aspettando che una faccia un’altra conferenza stampa per dire che l’Assessore alla sicurezza e la Polizia Locale non lavorano adeguatamente…dai, su che è un po’ che non ti leggiamo sui giornali a pontificare…ci manchi….

    LEAVE A REPLY