Nasconde un etto di “fumo” nel vano aribag dell’auto: marocchino nei guai

    0
    Bsnews whatsapp

    Tutto sembrava normale. Non fosse per quel fortissimo e inconfondibile odore di hashish che c’era nell’abitacolo. E’ questo che ha fatto insospettire gli agenti che hanno fermato uno straniero – H.K. le iniziali – in via Milano. Durante il controllo gli agenti hanno notato che il vano airbag del lato passeggero era leggermente aperto. E quindi hanno deciso di forzarlo, trovando all’interno un etto di fumo. Per il 23enne marocchino – con precedenti penali specifici – sono subito scattati l’arresto e il sequestro dell’auto.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. precedenti penali specifici…..è tutto dire, significa che chi delinque in italia ha sempre la giustizia dalla sua parte !
      ecco perchè l’italia è la terra di nessuno, dove è facile delinquere e ancora più facile continuare a farlo da liberi !!!
      w l’italia

    RISPONDI