Vittoria schiacciante dei sì, oltre il 90%. Il risultato più basso sul nucleare (“solo” 91,5%)

    0

    Una volta raggiunto il quorum, la vittoria dei sì era per molti versi scontata. Ma certo anche questo risultato è stato– per dimensioni – chiaro e netto. Anche nel Bresciano. I voti favorevoli all’abrogazione delle norme contenute nei quattro quesiti hanno infatti superato il 90% in tutte le schede, avvicindando – in tre su quattro – il 95%.

    Al termine dello spoglio delle 1164 sezioni bresciane è confermato un dato chiaro fin dai primi minuti, ovvero una schiaccinte vittoria dei si. I risultati delle prime due domande, quelle dedicate all’acqua pubblica, hanno visto le percentuali più clamorose: la scheda rosa (servizi pubblici locali) ha visto i sì raggiungere quota 93,95%, quella gialla (tariffa del servizio idrico) addirittura il 94,61%. Risultati simili per la scheda verde dedicata al legittimo impedimento con i sì che hanno raggiunto il 93,21%. Il risultato più basso è invece stato registrato nel terzo quesito, quello sul nucleare dove i sì sono stati "solo" il 91,42%. 

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Mauri, non erano pochissime. Bsnews ci ha fra l’altro illustrato tutte le iniziative pro- referendum sul territorio, ci ha reso edotti anche su "presunti£ boicottaggi operati da amministrazioni comunali e..altro ancora. Cosa avrebbe dovuto fare di più? Un pò di obiettività non guasterebbe,,,,,

    LEAVE A REPLY