Malumore in val Camonica, Mandelli : “Basta polemiche, è il tempo della solidarietà”

    22

    "Apprendo con rammarico le dichiarazioni rilasciate dal sindaco di Pisogne, Oscar Panigada, sulla questione degli extracomunitari fuggiti dalla Libia e stanziatisi in Val Palot in appartamenti di proprietà privata, soprattutto quando denuncia la mancanza di risposte da parte delle istituzioni. Ricordo infatti che quasi un mese fa, il “soggetto attuatore” per la Lombardia Roberto Giarola, individuato dal Dipartimento della Protezione Civile per la gestione dell’emergenza, ha convocato tutti i sindaci della Provincia di Brescia per invitarli ad indicare luoghi, all’interno dei propri Comuni, che potessero ospitare i profughi. A quella riunione hanno partecipato meno di 30 sindaci, tra cui Panigada, ma ad oggi nessun Comune, compreso Pisogne, ha proposto luoghi alternativi per accogliere i profughi". Così l’assessore provinciale alla Protezione Civile Fabio Mandelli risponde al primo cittadino di Pisogne e a quanti, in queste ore, si stanno lamentando per il mancato coinvolgimento nelle decisioni e nella gestione dei profughi libici. 

    Il problema dei profughi e dei continui sbarchi" continua Mandelli in una nota è quotidiano a Lampedusa come lo è nella nostra regione: ogni provincia d’Italia sta rispondendo con l’accoglimento di un quoziente obbligatorio stabilito dal Ministero dell’Interno per affrontare il problema e non subirlo. La Provincia di Brescia ad oggi è quella che, rispetto alle altre province della Lombardia, ha accolto meno profughi "poiché abbiamo fronteggiato l’emergenza – prosegue Mandelli – con attenzione e coinvolgendo sempre servizi sociali ed ACB, ma dai Comuni non è mai arrivata una soluzione alternativa a quella proposta invece puntualmente dai privati".

    "Panigada ha ragione – conclude Mandelli – a chiedere un tavolo di coordinamento, che avevo già personalmente richiesto durante quella riunione, gestito dalla Prefettura, per evitare che i privati speculino sulla pelle degli immigrati e che i Comuni si lamentino di non avere risposte. In questa emergenza ognuno deve fare la propria parte: non è il tempo della polemica, ma della solidarietà".

    Comments

    comments

    22 COMMENTS

    1. Ma il sindaco di Pisogne non è lo stesso esponente delle coalizione che goeverna Milano? Non erano loro a dichiarare di essere pronti ad abbracciare gli immigrati presenti sul territorio…..ecco la solita ipocrisia della Sinistra……Panigada specula sulla spalle degli immigrati per farsi pubblicità….comportamento disdicevole!!!!

    2. chissà perchè la destra/lega preferisce mandare i rifugiati preferibilmente nei comuni non governati da lei….chissà come mai?

    3. guardi bresciano, che non se non si è accorto sono stati mandati indistintamente in comuni dove i privati si sono resi disponibili ad accoglierli…ma lo ha letto l’articolo?

    4. Non raccontiamo barzellette ai cittadini per favore. Già il fatto che la Regione si sia fatta commissariare per non avere la responsabilità politica dell’accoglienza è scandaloso. Il signor Mandelli ci dovrebbe dire perchè lo stesso discorso non lo fa con la cittadina di Montichiari dove impera il centrodestra. Alla notizia dell’arrivo di 7 (e dico 7) profughi si sono alzate le barricate, nonostante le strutture destinate all’accoglimento non sarebbero state pubbliche.
      E’ ora di dire che tra il dire e il fare, caro Mandelli, c’è di mezzo il mare. Tra Lega e PDL sentiamo dire da anni che col centrodestra non sarebbero entrati extracomunitari in Italia. Adesso si pagano profumatamente dei privati per accogliere persone che sono disperate. Allora si riconosca che per anni sono state raccontate puttanate ai cittadini.

    5. SIAMO STUFI!!! Continuano ad arrivare LAZZARONI che pretendono di essere assistiti… quando la nostra valle è già subissata da un mare di problemi!!!
      Basta buonismi… Anche gli italiani venivano trattati male quando migravano per esigenze lavorative! E soprattutto basta agli STRUMENTALIZZATORI che vogliono ABBRACCIARE ROM e MUSULMANI, ma che a casa loro non ne hanno mai visto uno!!! A casa mia passano OGNI GIORNO!

    6. veramente Trudy , oltre al resto, Le ricordo che a Montichiari pdl e lega sono all’opposizione……questo per aggiungere chiarezza alle Sue imprecisioni

    7. i sinistri adesso vorrebbero che fossero tutti affondati,cosi tanto per poter ragliare ancora un po’…….poi,arrivano al potere,e subito la priorita’ diventano gli immigrati

    8. ma come si fa a disturbare l’ orticello dei leghisti
      …il buen retiro del Bossi, non può essere invaso
      da orde (?) di immigrati…ma quale Valle Camonica,
      ma quale Padania…li si tenga in Terronia e si
      nomini commissario straordinario Renzo Bossi…lui
      sì, da vero e illuminato statista, avrebbe la soluzione giusta…ma, qualcuno gliel’ ha chiesta ?

    9. ma vi rendete conto che stiamo parlando di rifugiati? non di immigrati che vengono per lavorare, ma di RIFUGIATI, ovvero di persone che vengono da zone di guerra, fuggono alla morte, se ritornano da dove vengono li uccidono. MA CE L’AVETE UN CUORE? SIETE UOMINI?

    10. Per l’appunto Panigada è del pd, quindi TUTTI i comuni di c.sinistra dovrebbero essere ben contenti di ospitare i profughi (che a NOI italiani costano una media di 60 euro aol giorno a Persona).
      Coloro che fuggono sono soprattutto uomini ….io mi chiedo : le loro Donne …..possono tranquillamente subire le nefandezze della guerra, mentre i loro compagni fuggono?

    11. Bellissimo il comunicato stampa di Mandelli! E ancor meglio i vari commenti di Camuno e amici! Sto ancora ridendo! Ricordo solo che il commissario governativo è venuto alla riunione al Tartaglia di un mese fa(io c’ero) a chiedere che i Comuni loro sponte si proponessero di accogliere i profughi, e l’assessore Peli in quella sede ha detto che a Brescia di stranieri ce ne sono già troppi. Quindi con quale spirito un amministratore locale pure bendisposto nei confronti dei profughi avrebbe potuto avanzare una disponibilità? Suicida? Da allora non è stato indetto uno straccio di tavolo di coordinamento, non si sono definte delle linee guida; siamo nel caos più totale e benissimo ha fatto Panigada a denunciarlo.
      Solo degli irresponsabili come i leghisti e i loro tirapiedi del pdl potevano gestire così una vicenda come questa (e che loro abbiano l’esclusiva della gestione è pacifico, visto che governano centro,regione e provincia). O è colpa del PD???

    12. Amministratore ha ragione…meglio fare alla maniera del PD, quando c’era Corsini…impegnamoci per fare avere a tutti un permesso di soggiorno a tempo indeterminato e viviamo tutti felici e contenti, maddai………

    13. E perchè? Il ministro dell’Interno (noto comunista…) paga i privati per ospitarli senza nemmeno interpellare i sindaci dei comuni in cui li mette: che bisogno c’è?

    14. Appunto , non ci sarebbe bisogno di interpellarli, in quanto la loro ideologia sull’accoglienza NON dovrebbe porre alcun dubbio sul fatto di doverli ospitare. Più semplice di così….loro mica sono razzisti come i "beceri" di centro- ds…quindi qualche posto nelle loro belle case sindaci e amministratori di c.sinistra dovrebbero fare a gara per ospi8tarli. O no?

    LEAVE A REPLY