Maroni sui migranti: “Una proposta di legge per risolvere il caso. Ma niente liberi tutti”

    0
    Bsnews whatsapp

    “La direttiva europea non può essere adottata con una circolare, ci vuole una legge”. Così domenica scorsa, alla festa nazionale della Cisl di Levico, il Ministro Maroni ha spiegato la decisione di sospendere la circolare del 24 maggio scorso. “Proprio quando è stata diramata la circolare noi stavamo studiando una proposta di legge” ha continuato Maroni. “Proposta che porterò al prossimo consiglio dei ministri. Mi occuperò già lunedì del caso Brescia. Perché voglio evitare che la situazione continui nell’incertezza e voglio trovare una soluzione, nei limiti delle norme di legge e delle direttive europee che intendiamo applicare senza però creare il liberi tutti”. Domenica Maroni era stato avvicinato anche dal segretario della Cisl di Brescia Enzo Torri che gli aveva posto proprio la questione dei migranti bresciani.  

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Come si fa a voler risolvere un casino amministrativo con una proposta di legge. Servono adesso i permessi, sappiamo benissimo chi sono queste persone e poi vanno a dare i documenti a quelli che arrivqano sulle coste. VERGOGNA!!!

      Ministero degli interni in pelle

    RISPONDI