Strage Cottarelli, arrestato Vito Marino. Era latitante da un anno

    0

     

    Vito Marino, 45 anni di Paceco (Tp), latitante da un anno, è stato arrestato nella notte dai carabinieri alla periferia di Trapani. A suo carico un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte d’assise di appello di Brescia nel 2010 per triplice omicidio volontario aggravato. Il 28 agosto 2006 furono uccisi nella villetta di via Zuaboni, a Urago Mella, alla periferia di Brescia, Angelo Cottarelli, di 56 anni, la compagna Marzenna Topor, polacca di 41 anni, e il figlio sedicenne Luca. Il ricercato era latitante dal 7 giugno 2010 ed è stato catturato dopo che aveva cercato di eludere un controllo di polizia. Vito Marino era in macchina assieme a un suo amico, arrestato con l’accusa di favoreggiamento. In auto aveva contromisure elettroniche per rilevare telecamere ed apparati intercettivi.

    Un cugino di Vito Marino, Salvatore, anch’egli condannato all’ergastolo per la stessa strage, era stato arrestato dai carabinieri lo scorso 31 dicembre in Spagna.  

     

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY