Maturità, in netto calo i non ammessi

    0
    Bsnews whatsapp

    Una materia giù e la maturità te la scordi. Una "regola" troppo rigida, che non provoca ribellioni soltanto per il (crescente) buon senso dei docenti. Negli ultimi due anni, infatti, gli studenti bresciani non ammessi all’esame finale erano stati davvero tanti: il 6 per cento del 2009, il 7 per cento del 2010. Un dato che sembra essere in netto calo quest’anno: addirittura sotto il 5 per cento se non arriveranno ribaltoni dall’Itis Castelli. Negli altri anni, invece, la media dei bocciati è del 6 per cento (ma nei tecnici si arrivano a percentuali che sfiorano il 30 per cento nel primo anno), quella dei "rimandati" tra il 20 e il 30 per cento.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI