La polemica sui Soli delle Alpi sbarca anche nella Bergamasca

    0

    Il Sole delle Alpi sbarca a Bergamo. E per i sindaci leghisti intenzionati a seguire le orme di Danilo Oscar Lancini non è una bella notizia. La Procura orobica, infatti, ha avviato un’indagine sul mosaico raffigurante il Sole delle Alpi realizzato nel Comune di Cividate al Piano per capire se sia stato finanziato con fondi pubblici e se sia possibile ipotizzare in quel caso il reato di abuso d’ufficio. Una vittoria per locale Comitato Amici della Piazza, che all’Eco di Bergamo ha dichiarato: "Dopo l’ordinanza n. 2798 dd. 29 novembre 2010 del giudice del lavoro del Tribunale di Brescia anche la Procura di Bergamo riconosce che il Sole delle Alpi, in questo momento storico, è indiscutibilmente un simbolo di partito".  

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. ma non è che i celtici prendono soldi da qualche lobbY mafiosa, per fare propaganda alle foglie di marjuana, pure tra gli scolaretti?

    LEAVE A REPLY