A Dello i cittadini protestano. E il sindaco chiude i bar a mezzanotte.

    0

    Una movida nel cuore della Bassa, da Orzinuovi a Dello. Evidentemente tutto il mondo è paese. Non c’è solo piazzale Arnaldo a Brescia o il lungolago di Desenzano, anche i paesi della Bassa in queste sere di inizio estate si animano fino a tardi, provocando, a quanto pare, problemi ai residenti che hanno la fortuna-sfortuna di vivere in centro. Dopo la temporanea chiusura da parte della Questura, condita da polemiche e strascici giudiziari, del "Barbel" di Orzinuovi, tre bar di Dello sono oggetto di limitazioni all’apertura.

    Prima fissata alle 2 di notte, la chiusra del "Bar Orsola", del "Full Cafè" e del "Nè Bar" è stata anticipata dal sindaco di Dello Ettore Monaco alla mezzanotte. Troppo numerose, secondo il sindaco, le lamentele da parte dei residenti di via Roma, dove si trovano i tre esercizi, senza contare le segnalazioni da parte dei carabinieri della locale caserma. La chiusura anticipata non è una punizione per i proprietari, bensì un monito: durerà solo un mese, dopodiché si deciderà il da farsi. Perché solo a tre bar e non a tutti? Perché i problemi, pare, siano stati causati solo dai frequentatori di questi, non di altri.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. questi 3 bar ci sono da sempre, Dello è spenta durante la settimana ma di estate si "ripopola" di ragazzini che scorazzano con i loro "ciospi" facendo casino, spaccando bottiglie facendo i fighetti…non siamo noi, popolo adulto a rompere i coglioni!! quelli che hanno segnalato, dovevano farlo prima e non rompere adesso di estate! andate a lavorare BARBONI!

    LEAVE A REPLY