Addizionale Irpef, Cgil contraria: “No a nuove tasse per i bresciani”

    0
    Bsnews whatsapp

    No a nuove tasse per i bresciani. Così la Cgil di Brescia commenta l’annuncio dell’introduzione dell’addizionale Irpef fatto dall’assessore Di Mezza per coprire i costi della metro. Ecco il testo completo del comunicato:

    "Il governo federalista che prima ha tolto l’Ici sulle case di lusso e poi ha tagliato i trasferimenti agli enti locali, si applica ora a Brescia con l’introduzione dell’addizionale locale Irpef. Che, secondo quanto annunciato dallo stesso assessore Di Mezza, farà entrare nelle casse comunali 13 milioni di euro all’anno.

    Sono, è bene sottolinearlo, 13 milioni di tasse in più che i cittadini bresciani dovranno accollarsi. Poco convincente l’idea di chiamarla tassa di scopo per il metrobus, quasi a voler prendere le distanze dal provvedimento da loro stessi deciso. Non è così: è una tassa comunque, introdotta dall’Amministrazione Pdl-Lega-Udc, e che andrà a colpire e pesare soprattutto su decine di migliaia di famiglie già in forti difficoltà per la crisi economica e per redditi da lavoro o pensione fermi da troppo tempo.

    Viviamo in una provincia dove le stime più prudenti parlano di oltre un miliardo di euro evasi ogni anno. La Lega Nord e i suoi alleati, prima di introdurre nuove tasse da far pagare ai soliti noti, potrebbero riflettere anche su tale aspetto. E così, invece che attaccare e depotenziare il lavoro di chi effettua i controlli antievasione, potrebbe iniziare a dare pratica alla legge che prevede la collaborazione dei Comuni con l’Agenzia delle Entrate nell’attività di accertamento dell’evasione. Lo scorso novembre l’assessore aveva annunciato che il Comune di Brescia sarebbe diventato capofila in provincia di Brescia per questo tipo di attività. Che fine ha fatto questa ipotesi?"  

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. E’ un insulto per l’intera popolazione che venga introdotta un addizionale IRPEF! e poi, bello lo scopo, una mangeria unica per un metrobus che non servirà a nessuno, visto il tracciato del percorso!!!

    2. Scusate, ma non ha capito una cosa su 203 comuni 160 (sia di dx che di sx)hanno già adottato l’addizionale IRPEf e nessuno ha detto nulla…se lo fa in Comune di Brescia per ripagarsi l’odiosa metropolitana non va bene…

    3. confermo che le tasse erano una cosa bellissima per il governo prodi. invece erano un "mettere le mani delle tasche degli italiani" per quelli che le propongono adesso.

    4. il senso della mia battuta,caro il mio anonimo,era ironico verso la cgil,che,adesso,freme perche’ le tasse vengono alzate,ma quando erano bellissime,era in un letargo profondo………detto tra noi,le tasse sono una cosa giusta quando sono eque e quando non vengono sprecate in vari modi,altrimenti non ci sono soloni che tengano

    RISPONDI