Don Baresi, la Cassazione conferma solo in parte la condanna

    5

    La Cassazione ha confermato solo in parte la sentenza della Corte d’Appello che, nel giugno del 2010, aveva condannato don Marco Baresi a 7 anni e 6 mesi di carcere per i reati di violenza sessuale nei confronti di un minore e per detenzione di materiale pedopornografico. E’ stata annulla infatti la sentenza e disposto un nuovo processo relativamente agli episodi contestati di violenza sessuale, che si sarebbero verificati dopo il 2004. Il ricorso in cassazione è invece stato completamente rigettato con riferimento agli episodi precedenti e al reato di detenzione di materiale pedopornografico. Don Baresi e’ attualmente ai domiciliari. 

    "Prendiamo atto della notizia dell’annullamento con rinvio della sentenza della Corte d’Appello emessa nei confronti di don Marco Baresi e pronunciata oggi dalla Corte di Cassazione per i fatti successivi al 2004" si legge in un comunicato della Curia. "Mentre ribadiamo che il dramma di chi è vittima di abusi non può essere mai sottovalutato e tanto meno eluso, auspichiamo che l’approfondimento che ne seguirà in un nuovo processo d’appello serva a fare ulteriore chiarezza".

    "La notizia della conferma della sentenza della Corte d’Appello relativamente ai fatti precedenti al 2004 – continua la nota – ci addolora profondamente. I sentimenti di questo momento spingono la Chiesa da un lato a chiedere perdono di tutto ciò che di male può essere stato commesso colpevolmente nei confronti di coloro che sono stati toccati da questa vicenda. Dall’altro ci sentiamo di rinnovare la fiducia in chi con impegno costante e vigile ha sempre operato per il bene delle giovani generazioni anche a costo di gravi incomprensioni".

    Comments

    comments

    5 COMMENTS

    1. la giustizia non è fatta !!!!!!!!!!!!!!!!!!
      DON MARCO BARESI è INNOCENTE EPRIMA O POI VERRà FUORI IL VERO COLPEVOLE!!!!!!!!!!!!!!

    LEAVE A REPLY