97 immigrati in arrivo a Montecampione. Non per turismo

    0
    Bsnews whatsapp

    97 profughi, provenienti dai paesi del nordafrica, sono in arrivo questa mattina in Valle Camonica, e si andranno a quelli già sistemati a Pisogne, a Corteno Golgi, a Darfo e a Breno. Se si escludono i 30 che sono stati portati tra Fornaci e Brescia, la Valle è la zona della Provincia che sta accogliendo pressochè tutti i profughi.

    La questione non è del tutto pacifica, e pare che si stia complicando sempre più. Innanzitutto perché il sindaco di Artogne, Gian Pietro Cesari, si dice stupito dell’arrivo-lampo dei peofughi e preoccupato della sistemazione scelta dalla cabina di regia milanese dell’intera partita regionale. I 97 profughi saranno sistemati a 1800 metri di quota, all’interno del residence "Le Baite", in una zona senza negozi, senza servizi, senza ambulatorio, con pochi collegamenti con il fondovalle e, soprattutto, in prossimità degli arrivi dei turisti. Poi anche il deputato leghista Davide Caparini, camuno, esprime preoccupazione, non tanto pergli arrivi quanto perché non si sa la durata della permanenza degli immigrati. Per finire, si dice preoccupato anche il presidente della provincia Daniele Molgora, che dice esplicitamente "Basta" all’arrivo di profughi a Brescia.

    Fin’ora ne sono arrivati circa 250, la quota totale assegnata a Brescia potrebbe essere di 500. Molgora si dovrà rassegnare?

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. E’ ora di finirla con questi comunisti che ci fanno arrivare gli extracomunitari! Ma quando ci sarà la lega al governo, vedrete che le cose cambieranno!!!

    2. non sono immigrati, non sono profughi. sono RIFUGIATI. sono le persone più sfortunate di questa terra, sfuggono alla morte, provengo dalle zone di guerra, hanno attraversato il deserto a piedi, il mare nei barconi, spesso muoiono durante il viaggio. parlare di turismo è proprio fuori luogo.

    3. se fosse per i leghisti come me questi signori sarebbero nei cie ad aspettare di essere rimpatriati altro che fare villeggiatura a montecampione.Per i compagni che li commiserano basta solo aspettare che siano vittime dei magrebi di turno…

    4. "se fosse" non sa nemmeno cosa siano i rifugiati e li confonde con gli immigrati. chiama "magrebi" (??) rifugiati che provengono dall’africa subsahariana. io manderei lui in africa per un periodo, insieme ai leghisti come lui, così imparano la geografia, l’umanità ed il buon senso.

    5. non sono immigrati, non sono profughi. sono RIFUGIATI. sono le persone più sfortunate di questa terra, sfuggono alla morte, provengo dalle zone di guerra, hanno attraversato il deserto a piedi, il mare nei barconi, spesso muoiono durante il viaggio. parlare di turismo è proprio fuori luogo.(cit)
      Sono d’accordo anche io con questo..più che d’accordo. Ciò che però non capisco è: perchè a Montecampione? Possibile che non esista una struttura più adeguata per la loro accoglienza? Io vivo la realtà di Montecampione in quanto vi lavoro e il week end scorso sono uscita nauseata da tutte le critiche e mille parole di odio di alcuni villeggianti della stazione turistica. Odio gratuito verso queste persone, un razzismo tanto radicato e carico d’ignoranza che non permetteva alcun dialogo. Fortunatamente non tutti sono così, si trata infatti di una notevole minoranza, ciò non toglie che molti si preoccupano di più(cito testualmente con non poca vergogna)dei negri di Bassinale; piuttosto che trovare una soluzione alla situazione disagevole di queste persone. La mia domanda rimane una sola e mi piacerebbe avere una risposta sperando che qualcuno abbia qualche informazione in più: perchè a Montecampione e non in una struttura più adeguata!? grazie!!!!

    6. sono un proprietario di uno degli appartamenti del residence le baite. certamente, si tratta di persone che hanno il massimo bisogno del nostro aiuto. ma non era opportuno avvisare i titolari degli immobili prima di ospitare questi sfortunati?

    7. vergogna…non siamo piu’ padroni nemmeno delle nostre terre e delle nostri tradizioni..un grossissimo VAFFANCULO a chi li ha mandati ed allo stato italiano..vergogna..

    8. vergogna…non siamo piu\’ padroni nemmeno delle nostre terre e delle nostri tradizioni..un grossissimo VAFFANCULO a chi li ha mandati ed allo stato italiano..vergogna..

    9. vergogna…non siamo piu\\\’ padroni nemmeno delle nostre terre e delle nostri tradizioni..un grossissimo VAFFANCULO a chi li ha mandati ed allo stato italiano..vergogna..

    10. Perche\\\’tutte queste persons…per Il 80/90 % sono giovani…non chiedono aiuto per difendere E COMBATTERE E LIBERARE LE loro CITTA\\\’…PAESE …NAZIONE…PROBABI LMENTE CI SONO DEI GROSSI INTERESSI…E USANO LA LORO RELIGIONE…IL CORANO….come scusa incivilmente…..E SOTTO SOTTO ..VOGLIONO SOTTOMETTERE TUTTO IL MONDO…E\\\’EVIDENT E CHE LA LORO STORIA E CULTURA E\\\’MOLTO DIVERSA DALLA NOSTRA….BISOGNA MANDARLI AL LORO PAESE A COMBATTERE PER LIBERARE IL LORO POPOLO…E LE GRANDI ORGANIZZAZIONI MONDIALI…DEVONI DIMOSTRARE …CHE LI AIUTINO A CASA LORO….NOI NELLA NOSTRA STORIA ..DA GARIBALDI IN SU ABBIAMO COMBATTUTO PER LA LIBERTA\\\’ E LA DEMOCRAZIA….INOLTR E LA GRANDE FINANZA..LECITA E NON LECITA..CI SPECULA..SOPRATUTTO CON LA POVERA GENTE….PERCIO\\\’D IC O A TUTTI GLI IMMIGRATI DI TORNARE A CASA LORO ..PER COMBATTERE….PER LA LORO LIBERTA…E SOPRATUTTO SE AVETE UNA DIGNITA\\\’ UMANA DIMOSTRATELO…POI IL POPOLO ITALIANO E\\\’MOLTO OSPITALE…MA NON FESSO…SE SIETE DELLE PERSONE RESPONSABILI..DOVRES TE CHIEDERE VOI DI TORNARE AL VOSTRO PAESE….AIUTANDOVI. ..MA AL VOSTRO PAESE….LE CARCERI ITALIANE HANNO IL 60% DI IMMIGRATI…QUASI TUTTI SPACCIANO E RUBANO…MA NON ANDRANNO MAI A LAVORARE…PERCHE\\\ ‘ SI GUADAGNA DI PIU\\\’ A SPACCIARE E RUBARE…CAPITOOOOO. …PERCIO\\\’TORNATE VE N E A CASA VOSTRA…E NOI VI AIUTEREMO A CASA VOSTRA

    RISPONDI