Catullo, Arena nuovo presidente: “Lavorerò perché Brescia a Verona facciano sistema”

0

Paolo Arena è il nuovo Presidente della Società Catullo Spa, che gestisce gli aeroporti di Verona e Brescia. Lo ha eletto oggi all’unanimità l’Assemblea dei Soci con mandato triennale. La vicepresidenza è stata assegnata per il terzo mandato consecutivo a Pierluigi Angeli.

Nel corso della stessa seduta, i soci hanno designato il nuovo Consiglio di Amministrazione, composto complessivamente da sette membri. Entrano a fare parte del nuovo consiglio di amministrazione della Catullo, oltre al Presidente Paolo Arena, indicato dalla Camera di Commercio di Verona (primo azionista con il 21,68%), e il Vicepresidente Pierluigi Angeli espressione della Provincia di Trento (che insieme alla controllata Tecnofin trentina detiene complessivamente il 19,25% delle azioni, seconda quota dopo la Camera di Commercio veronese), Giorgio Bontempi per Camera di Commercio e Provincia di Brescia (8,38%), Giancarlo Conta indicato dal Comune di Verona (socio al 6,87%), Maurizio Marino, espresso da Banca Popolare e Fondazione Cariverona (8,06% in tutto), Ermes Martini per conto della Provincia di Verona (terzo azionista con il 17,17%), Enio Meneghelli, presentato dalla Provincia di Trento.

“Data l’importanza dell’accordo da poco firmato dai Sistemi di Verona, Brescia e Trento – ha dichiarato il Presidente, Paolo Arena – lavorerò perché i due aeroporti operino a sistema, le sinergie siano effettive e le due piste funzionino davvero come un unico aeroporto. Coinvolgeremo il territorio, incontrerò gli enti economici e le istituzioni, per raccogliere le loro indicazioni e per trasformale in concretezza. Abbiamo un grande lavoro da fare sia sul fronte passeggeri che cargo, per cogliere le opportunità offerte dal mercato”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY