“La nostra vita è una partita truccata”, se ne discute venerdì al parco dell’acqua

    0
    Bsnews whatsapp
    "La nostra vita è una partita truccata: truccano lo sport, truccano gli appalti, truccano le carriere, truccano la politica, truccano la scuola. Cambiamo, insieme, questi arbitri!". E’ questo il suggestivo tema dell‘iniziativa in programma venerdì sera, a partire dalle 18, al Parco dell’Acqua di largo Torrelunga. La serata è promossa da Ali – Azione Liberalitalia, un movimento di cittadini, lavoratori e imprenditori che punta alla crescita economica, sociale e civica dell’Italia guardando oltre gli attuali schieramenti politici di destra, di sinistra e di centro. Tra le iniziative di comunicazione messe in campo, anche 5mila braccialetti gialli e neri – i colori dell’ape, simbolo del movimento – con la scritta "ALI – Azione Liberalitalia".
     
     
    Il programma di venerdì prevede cinque tavole rotonde – una ogni ora – su cinque temi diversi:
     
    AMBIENTE: un solo territorio, tanti abitanti, troppi interessi: è un bene di tutti, conservarlo è un dovere.
     
    TASSE: paghiamole tutti per pagarne di meno.
     
    LIBERTA’ D’INFORMAZIONE: essere informati per scegliere idee e programmi, non solo visi e sorrisi.
     
    LAVORO E CRESCITA: tutti devono avere lo stesso punto di partenza, non necessariamente lo stesso punto di arrivo.
     
    CITTADINI E RAPPRESENTANZA: scegliamo chi ci governa, prendiamoci la libertà di cambiarli tutti!
    L’evento è aperto al contributo di tutti. "Se come noi pensi che in Italia sia giunto il momento di cambiare le cose" si legge sul volantini di presentazione "ti aspettiamo, invita tutti i tuoi amici".

    Tra le persone che prenderanno parte alla serata: Claudio Baroni, Leonardo Bassilichi, Maurizio Casasco, Salvatore D’Erasmo, Stefano Elli, Monica Frassoni, Gregorio Gitti, Cristina Guerra, Francesco Guarneri, Giovanni Magnino, Flavio Pasotti, Luigi Recupero, Giuseppe Spatola, Massimo Tedeschi.

    La serata sarà accompagnata da musica dal vivoIl ristorante pizzeria Mondo Liquido predisporrà nell’area dei banchetti enogastronomici.

     

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Bah… sono un po’ scettico… Ma il beneficio del dubbio lo voglio dare. Speriamo sia qualcosa di nuovo e non un altro partito travestito da movimento spontaneo!

    2. Questi signori del "movimento" sono dei puri? Non hanno mai fatto "trucchi" (li fanno sempre gli "altri") e possono giudicare? Allora li voto.

    3. Credo che rispetto al 5 stelle, questi signori vogliano far partire un movimento che non abbia un capo carismatico e sbraitante come Grillo. Comunque stiamo a vedere. Se è l’occasione per cambiare…

    4. Gitti è certamente una bella novità in politica Persona preparata e capace.E’ probabile che abbia successo con questo movimento a patto che non segua gli schemi dell’attuale politica.In quanto a Pasotti ho qualche dubbio Scaricato dall’ API forse è in cerca di qualcuno che se lo fili Mah!

    5. La gente è stanca di tutto. Questo movimento può avere successo solo se punta su un giovane altrimenti non avrà niente di nuovo da presentare alla gente. Spero che abbiano il coraggio di fare questo visto che tutti parlano di giovani ma poi nessuno dimostra l’intenzione seria di sostenerli.

    6. Ma chi promuovere l’incontro? Dal Giornale di Brescia:
      «Un Paese truccato» si intitola l’incontro promoso per domani sera da Fondazione Etica «di fronte al perdurare di una crisi economica, politica e morale senza precedenti» e «per ribadire l’urgenza di riportare a base della vita pubblica valori come la trasparenza, la responsabilità, il merito, l’onestà, la coerenza».

    7. Nel suo sito fondazione etica dice "è stata invitata". Secondo il Giornale di Bs invece è lei che promuove l’incontro. Lo promuovono e si invitano? Mah…

    8. (1) Dal sito di Fondazione Etica si legge che Gregorio Gitti è il Presidente. (2) Gregorio Gitti fu visto al tavolo della famosa conferenza stampa di Luigi Recupero. (3) Fra due anni si vota a Brescia. Se 1 + 2 = 3, si può parlare di collateralismo?

    RISPONDI