Matching Russia, 11 imprese bresciane a Mosca per promuovere il Made in Italy

    0

    Oggi si conclude la prima edizione di Matching Russia, alla quale partecipano cento aziende italiane, di cui undici bresciane. Decine di incontri per creare nuove reti alla prima edizione dell’evento della CDO del 28 e 29 giugno, presso il Congress Center World Trade Center di Mosca. La manifestazione, organizzata in collaborazione con l’Istituto Nazionale per il Commercio Estero (Ice) e il Ministero dello Sviluppo Economico vede la partecipazione di oltre 400 operatori economici russi, tra buyer, distributori e aziende.

     

    100 AZIENDE ITALIANE, 400 RUSSE

    Nella due giorni moscovita gli imprenditori delle 100 aziende italiane che partecipano all’iniziativa hanno l’opportunità di incontrare oltre 400 delegati russi, tra rappresentanti delle imprese, distributori e buyer, per un’agenda di impegni molto fitta. Alla cerimonia di apertura, hanno partecipato Alberto Zanardi Landi, Ambasciatore d’Italia a Mosca, Anna Maria Forte, dirigente Mise, Pietro Celli, direttore generale per le politiche di internazionalizzazione e la promozione degli scambi dipartimento per l’impresa e l’internazionalizzazione del Ministero Sviluppo Economico e Bernhard Scholz, presidente di Compagnia delle Opere.

     

    11 IMPRESE BRESCIANE

    Generale soddisfazione per questa prima giornata di appuntamenti in territorio russo. Giuseppe Battagliola (vicepresidente di CDO Brescia e presidente di La Linea Verde Spa, azienda di Manerbio leader nel settore della IV Gamma) guida la delegazione bresciana a Mosca, con anche Stefania Fassina (Area Sviluppo e Gestione Associati CDO Brescia). Inoltre, Giuseppe Battagliola ha visitato un importante operatore del settore che importa food per le principali catene di GDO sul territorio di Mosca e periferia, e si dice «soddisfatto di questo primo incontro conoscitivo», augurandosi di riprendere i contatti in modo più concreto dopo il rientro a Brescia.

     

    Ettore Pedretti, di Porfido F.lli Pedretti di Esine, già presente con la sua azienda in alcuni interventi di edilizia a Mosca, da poco associato a CDO Brescia, valuta positivamente gli incontri avuti («Pur con il rischio che la controparte decida all’ultimo momento di non presentarsi all’appuntamento») ed elogia l’organizzazione dell’evento. Non mancano anche le occasioni di incontri fra imprenditori italiani associati alla CDO che possono essere complementari fra loro e che possono quindi collaborare a progetti comuni.

     

    Massimiliano Rossi, della R.I.S.PO.S.T.A Srl, fabbrica di serramenti in PVC di Carpenedolo, ritiene l’evento «molto interessante da un punto di vista conoscitivo per capire una mentalità commerciale diversa da quella italiana, molto ben spiegata durante gli workshops»; a livello generale valuta positivamente l’accoglienza ricevuta e di aver fatto nuove amicizie con concittadini, vedendo questa occasione come opportunità per sviluppare il suo desiderio di fare l’imprenditore. Ha raggiunto in questo primo giorno di lavoro «metà dello scopo che si era prefissato, cioè di conoscere persone nuove nel business e conoscere nuovi modi di pensare» e si augura di poter sviluppare i contatti avuti.

     

    FORMULA MATCHING

     

    L’evento si basa sulla programmazione prefissata degli incontri fra i partecipanti, una formula di successo e già ben collaudata a Matching, il grande evento per il business di CDO la cui settima edizione si svolgerà a Milano dal 21 al 23 novembre prossimi. Grazie a un lavoro di ricerca e selezione coordinato da CDO Network, partner dell’iniziativa, ogni azienda avrà a disposizione un’agenda di appuntamenti personalizzata per incontrare gli operatori russi di suo interesse ed essere sostenuta nel percorso di internazionalizzazione.

     

    MULTISETTORIALE

    La presenza a Matching Russia di numerosi settori merceologici permette alle aziende di beneficiare del potenziale di relazioni offerto dall’iniziativa. I settori coinvolti nella manifestazione sono: meccanica ed elettronica; edilizia e impiantistica; legno, mobili e arredamento; beni di consumo; tessile e abbigliamento; agroindustriale. Saranno inoltre organizzati anche alcuni workshop per conoscere le caratteristiche del mercato russo. Ulteriori informazioni su www.e-matchingrussia.com.

     

    LE UNDICI IMPRESE BRESCIANE CHE PARTECIPANO A MATCHING RUSSIA

     

     

     

    AZIENDA

    LOCALITÀ

    PROVINCIA

    1

    AKOMI SRL

    CASTEL MELLA

    BS

    2

    ALU-M.E.C. SPA

    RUDIANO

    BS

    3

    CARRARA SPA

    ADRO

    BS

    4

    DAINA SRL

    MONTIRONE

    BS

    5

    FRABES SPA

    ROVATO

    BS

    6

    LA LINEA VERDE SOCIETÀ AGRICOLA SPA

    MANERBIO

    BS

    7

    P.M. DI GREGORELLI OLIVIERO & PIERO SNC

    BRESCIA

    BS

    8

    PORFIDO F.LLI PEDRETTI SPA

    ESINE

    BS

    9

    R.I.S.PO.S.T.A. SNC DI ROSSI MARCO & C.

    CARPENEDOLO

    BS

    10

    RI.PA. SPA

    ROÈ VOLCIANO

    BS

    11

    SITIM SRL

    PISOGNE

    BS

     

     

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY