Metro, penali confermate in caso di ritardi nella consegna dei treni

    0

    L’ATI che sta costruendo la metropolitana di Brescia dovrà pagare le penali nel caso in cui la consegna dei treni avvenga in ritardo. E’ quanto precisa in una nota Brescia Mobilità. Ecco il testo completo del comunicato: 

    In merito a quanto riportato dagli organi di informazione circa la consegna dilazionata nel tempo dei convogli della metropolitana leggera automatica di Brescia e le dichiarazioni del consigliere del Comune di Brescia Federico Manzoni che ipotizza che il recente accordo siglato tra Brescia Mobilità e Ati Metrobus precluda “l’applicazione di nuove penali a carico dell’appaltatore”, la società di mobilità cittadina intende fornire la seguente precisazione finalizzata a riportare chiarezza sulla situazione reale relativamente a quanto concerne il rapporto con l’ATI: il nuovo accordo stipulato fra le parti non ha modificato i termini contrattuali e la voce relativa all’applicazione di penali in caso di mancato rispetto del crono-programma stabilito.

     

    La fine dei lavori è fissata in data 31 dicembre 2012, mentre il termine per la consegna del materiale rotabile è sancito al 30 aprile 2012. Da ciò ne consegue che eventuali ritardi saranno sanzionati.

     

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY