Canottieri Garda, domani il concerto per i 120 anni tra le vecchie barche in legno

    0
    Bsnews whatsapp

    Musica e sport che si "legano" in occasione del compleanno dei 120 anni della Canottieri Garda di Salò. L’idea è un omaggio alla Coppa degli "Agonali del remo" che Gabriele D’Annunzio volle dedicare a Gasparo da Salò, tanto da diventare la "coppa del Liutaio". Il rito si ripeterà venerdì 1 primo giugno all’interno dell’hangar, che conseerva le vecchie e le nuove barche della Garda. Qui, inizio alle ore 21, il pianoforte del maestro gardesano Gerardo Chimini presenterà le pagine musicali di alcuni conpositori della terra benacense. Il maestro Chimini si troverà tra la "Luisa" datata 1925 (in quell’anno campione d’Italia con i giovani dalla Garda di voga alla veneta) e la vasca di allenamento ancora oggi utilizzata per gli allenamenti invernali.

    Il concerto sarà dunque il compleanno, una torta con ben 120 candeline, da segnere tutte d’un fiato dai tantissimi soci della Canottieri (prima società gardesana come numero di tesserati nello sport velico), attiva come non mai oltre che nello sport del remo, nella vela, nel nuoto con un nuovissimo abizioso progetto che vedrà riunite in un vero "Dream Team", alcune tra le più importanti compagini della provincia di Brescia e della Lombardia.

     

    L’ANNATA 2011

    La stagione estiva 2011 della Canottieri Garda, supportata dal gruppo Bossoni con i brand Volvo e Abarth, dopo le gare di fine maggio dei Giochi studenteschi provinciali di Brescia della vela (27 maggio) è proseguita con la "Oxford-Cambridge italiana" del canottaggio, in acqua il quattro con le scuole Medie di Salò (la Gabriele D’Annunzio che ha vinto) contro le Medie di Manerba, altra località lacustre. Dal 13 al 19 giugno è toccato al Campionato Italiano Open dei Velisti non vedenti, formula in totale autonomia di Homerus, gare supportate da “Noi e la terra, per un turismo consapevole”.

    La stagione della vela proseguirà ora con la “Tre velica” (nel prossimo wk) e il “26° Sail Meeting” afine luglio; lo sport del remo con la presenza delle squadre alle gare internazionali e nazionali; il nuoto con una gara per i giovanissimi di tutta la Lombardia. Per quanto riguarda la vela Paralimpica l’equipaggio della Canottieri Garda è a Weymouth – Portland, il campo di gara dei Giochi olimpici del 2012, per l’ultima selezione azzurra. Il team è composto dal salodiano Giorgio Zorzi, atleta della Canottieri Garda, il bresciano Massimo Dighe, delle Fiamme Azzurre, la romana Paola Protopapa, della Canottieri Aniene di Roma.

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI