Ubi, venduti tutti i diritti di opzione non esercitati nella prima seduta di Borsa

    0

     

    Ubi Banca ha piazzato sul mercato tutti i 53,15 milioni di diritti non esercitati sull’aumento di capitale da 1 miliardo di euro, per un controvalore di 77,11 milioni. Lo si apprende da una nota. Allo scorso 24 giugno la negoziazione dei diritti si era conclusa con adesioni al 92,3%, per un controvalore di 923 milioni di euro. Con i diritti venduti oggi la banca ha fatto il pieno raggiungendo quota 1 miliardo di euro. La vendita – ricorda la nota – è stata conclusa attraverso Mediobanca, coordinatore insieme a Centrobanca e Morgan Stanley (quest’ultima co-global coordinator) del consorzio di garanzia della ricapitalizzazione.

     

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome