Mozione profughi, Quadrini (Udc): Bossi jr poteva telefonare a Maroni

    0

    “Invece di perdere tempo con questa mozione e riproporre il solito ping pong di competenze e responsabilità, Bossi Jr poteva telefonare direttamente al Ministro degli Interni, Roberto Maroni”. È quanto ha dichiarato il Capogruppo dell’Unione di Centro in Regione Lombardia, Gianmarco Quadrini, commentando l’approvazione di una mozione discussa oggi al Pirellone in merito all’accoglienza profughi in Lombardia e, in particolare, nel Bresciano.

    Secondo l’esponente centrista si tratta “della solita iniziativa della Lega,  ormai partito più di lotta che di governo, volta a nascondere il fatto che è mancata chiarezza fin dall’inizio sui criteri di ricevimento e un tavolo di regia regionale tra i soggetti istituzionali, all’interno dei quali la stessa Lega ha responsabilità di governo a tutti i livelli fino al Ministero dell’Interno”.

    “Ora – ha concluso Quadrini – la vera necessità è mettere subito in grado gli amministratori locali di poter gestire l’afflusso dei profughi e di progettare prospettive concrete di accoglienza intelligente e sostenibile senza creare degli scenari di allarmismo tra i cittadini per lucrare qualche consenso”.  

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY