Consulenze, Tempo Moderno all’attacco: la Loggia spende 2 milioni in sei mesi

    16

    Centosessantadue. Tante sono le consulenze esterne affidate dal Comune di Brescia nei primi sei mesi del 2010. Costate complessivamente 2 milioni e 59mila euro, di cui “quasi tre quarti se ne vanno per consulenze conferite in materia di lavori pubblici”. A riferirlo è l’associazione socialista Tempo Moderno, guidata dall’avvocato Lorenzo Cinquepalmi. Che commenta: “Leggendo l’oggetto degli incarichi, viene spontanea una riflessione: ma l’ufficio tecnico del Comune non ha, al suo interno, gente in grado di progettare, assumersi la responsabilità della sicurezza nei cantieri, seguire i procedimenti amministrativi riguardanti l’esecuzione di lavori, valutare la stabilità degli edifici, e così via?”. Il testo completo dell’articolo è disponibile suwww.tempomoderno.it.

    Comments

    comments

    16 COMMENTS

    1. Sarebbe interessante vedere i dati dell’Amministrazione Corsini. Ci sarebbero grandi sorprese 😉 Alto che incarichi tecnici (similmente affidati in tutti gli altri comuni).

    2. tranquillizzo il Sig. anonimo: ho una vita mia, e anche piuttosto soddisfacente. Se l’impegno civile, per lui, significa non avere vita propria, cosa si deve dedurre dal fatto che perde il suo tempo a leggere le notizie che riguardano Tempo Moderno?

    3. sig anonimo,fare sarcasmo sulla vita privata di una persona ,che ,magari non si conosce nemmeno,non e’ certo di buongusto,e,poi,cosa pretende,tempo moderno si proclama seguace di craxi e come tale,non puo’ non interessarsi della spesa pubblica…………

    4. FARE SARCASMO SULLA VITA PRIVATA DI UNA PERSONA?? MA NON VI VERGOGNATE? VOI BUTTATE IN PRIMA PAGINA NOMI E COGNOMI DI PERSONE CHE LAVORANO ONESTAMENTE E CHE MAGARI VIVONO NELLA PRECARIETA’ DA 15 ANNI, E LI DESCRIVETE COME FOSSERO CRIMINALI. E VENITE PURE A FARE LA MORALE!?

    5. è vero. potreste evitare di fare nomi e cognomi di persone che lavorano onestamente e che sinceramente non guadagnano nemmeno così tanto come vorreste far credere. siete scorretti.

    6. Non mi sembra proprio che i nomi pubblicati siano stati messi alla berlina. Gli stessi nomi sono da mesi e anni Pubblicati sul sito del comune, come precede la legge. La critica di Tempo Moderno è rivolta all’amministrazione che spende soldi per MANTENERE precari i precari, per non formarekl personale interno e per non assumere. O sbaglio?

    7. se vik nell’articolo di tempo moderno non legge alcun nome ha bisogno di un oculista.
      è vergognoso che per raccattare due voti si infanghi il nome di persone che hanno la sola colpa di accettare un lavoro. rimarrete sempre 4 gatti con questa politica da macellai

    8. Raccontata 30 anni fa da Beppe Grillo. Craxi e Martelli visitano la Cina: "Pensa claudio, un miliardo di persone e tutti socialisti…" "Betti’, e a chi rubano?"

    9. Non so in Cina, ma in Italia i socialisti di sicuro nè rubano nè sprecano denaro pubblico. Quanto ai nomi dei consulenti, essi vengono pubblicati dal Comune, per legge. Quando uno accetta di fare il consulente per un ente pubblico, sa che il suo nome diventa pubblico, perché viene inserito in un elenco destinato alla pubblicazione.
      Se poi le "consulenze" dissimulano lavoro precario, allora a maggior ragioni i "consulenti" sono degli sfruttati dall’amministrazione, ma, secondo alcuni commentatori, a mancare nei loro confronti non è il Comune ma chi ne denuncia il malcostume

    10. adesso i socialisti non rubano,ma c’e’ stato un tempo dove ne facevano di ogni……….o avvocato,lei crede veramente che craxi sia un esule e non un pregiudicato?

    11. tranquillizzo il Sig. anonimo: ho una vita mia, e anche piuttosto soddisfacente. Se l’impegno civile, per lui, significa non avere vita propria, cosa si deve dedurre dal fatto che perde il suo tempo a leggere le notizie che riguardano Tempo Moderno?

    LEAVE A REPLY