Caracciolo-Bologna: quasi fatta. Buone possibilità anche per Diamanti

    0

    Di corsa, insieme, verso Bologna. Sembra questo il destino comune di Andrea Caracciolo e Alessandro Diamanti, due delle tre stelle dell’attacco che lo scorso anno avrebbe dovuto, secondo il presidente, portarci in zona-Uefa.

    Se per l’Airone l’accordo è vicinissimo, sulla base di 4 milioni di euro (cifra lontana dai 6-6 e mezzo che chiedeva Cotioni) più il prestito di Federico Rodriguez e Daniele Paponi, per Diamanti la trattativa è agli inizi. L’ex attaccante del West Ham, che lo scorso anno fu addirittura convocato in nazionale, ha una quotazione tuttosommato bassa, per la comproprietà basterebbero 2,5 milioni.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. certo…se poi Diamanti lo avessero pagato per intero al west ham invece di "stoccarlo"…ci sara’ prima o poi qualche giornalista che fara’ due conti sulla cosiddetta campagna acquisti per la serie A? Eder mai comprato ma solo prestito, contrariamente a quanto strombazzavano i giornali, Diamanti almeno in parte "stoccato", altri arrivi tutti a parametro zero… il debito sempre fisso a 30 pioppi… ma i soldi dei diritti tv di sky dove sono? Sui giornali locali, dopo la promozione si scriveva di oltre 35 milioni che sarebbero entrati nelle casse della societa’. Erano cifre fasulle? Chi sa la risposta? boh? So ciarit, come dicevano una volta.

    LEAVE A REPLY