Ghirardelli contro Castegnato: quell’autovelox è fuori legge

0

(a.t.) L’autovelox mobile che viene spesso piazzato dai vigili nel territorio di Castegnato, poco prima della Tangenziale Sud, è “decisamente fuori legge”. A dirlo è l’assessore provinciale Corrado Ghirardelli in un post pubblicato sul suo blog (www.corradoghirardelli.it), che sottolinea come gli agenti della locale si nascondano addirittura tra i cespugli pur di multare gli ignari automobilisti.

ECCO IL TESTO INTEGRALE DELL’INTERVENTO

Per motivi di lavoro percorro quotidianamente la statale che scende dalla Valcamonica, si raccorda nel territorio del Comune di Castegnato con la tangenziale Sud di Brescia, e spesso mi è capitato di notare che proprio in questo Comune di fronte all’Outlet c’è una postazione di autovelox mobile decisamente fuori legge. La Polizia Locale di Castegnato, infatti, si nasconde dietro a dei cespugli e un cartello a terra posizionato esattamente a ridosso del rilevatore di velocità non rispettando, così, criteri di legge. Per questo motivo ho dedotto che anche il Comune Castegnato è alle prese con problemi di bilancio, lascio comunque al buon Sindaco il beneficio del dubbio e convengo con lui che esiste il problema della sicurezza stradale e del dovere di prevenire e scoraggiare gli eccessi di velocità che sono la prima causa degli incidenti stradali. E’ sotto gli occhi di tutti, tuttavia, che gli autovelox costituiscano quasi esclusivamente un provvedimento sanzionatorio e rappresentano un deterrente alla velocità soltanto per coloro che ne conoscono esattamente la dislocazione e gli effetti punitivi. Per tutti gli altri ignari automobilisti gli autovelox sono perlopiù trappole dislocate secondo criteri fondamentalmente repressivi ed iniqui che colpiscono ingiustamente migliaia di utenti con sanzioni eccessive. Per questo motivo, quindi, è necessario che gli autovelox da forme di trappole interessate vengano strasformati  in utili strumenti di vera prevenzione rendendoli chiaramente visibili e consentendo, così, all’automobilista un rapido rallentamento ed adeguamento ai limiti imposti. In questo modo vengono sanzionati solo gli utenti dolosi che non rispetteranno una indicazione perentoria, chiara ed inequivocabile. E’ ormai consuetudine che di fronte ai bilanci falcidiati degli enti locali alcuni amministratori ricorrano all’uso sistematico degli autovelox, e misuratori di velocità in genere, più che per logiche riconducibili ad una  reale sicurezza stradale a logiche di mera cassa. La vocazione di alcuni piccoli comuni di utilizzare gli autovelox su strade statali e superstrade lo sta a dimostrare, in quanto i ricavi delle sanzioni non vanno certo all’ente proprietario della strada. Mentre si sta attuando uno sforzo coeso per abbassare le cifre della mortalità stradale con risultati positivi e incoraggianti, certe amministrazioni minano lo sforzo costante di chi è in prima linea nel contrasto allo stragismo stradale. Mi auguro quindi che il Sindaco di Castegnato segua il buon esempio e non si limiti a pensare alle casse del suo Comune.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Io non l’ho mai presa la multa, ma mi sono fermato più volte a spiegare agli agenti che quello non era il modo, il resto non lo dico.

  2. All’Assessore provinciale Ghirardelli ho poco da dire:
    1. se ritiene che ci siano illegalità, le denunci essendo per di più lui una autorità provinciale
    2. i comuni hanno problemi di bilancio perchè sono tartassati da riduzioni di trasfrerimenti ede anche perchè esistono ancora le Province e gli Assessori provinciali che pesano economicamente sulla collettività. Dia il buon esempio.

  3. A criticare e a dire cose non vere sono tutti bravi,e come dice il Sindaco Orizio se uno a le prove denunci pure ,a già la legalità non è roba per tutti ,a far propaganda quella si….

  4. Se venissero abolite le province i comuni avrebbero piu risorse e di conseguenza non sarebbero costretti a vessare i cittadini con le multe , "non capisco" sulla base di cosa vengano fatte queste affermazioni…. come per esempio gli auto velox in tangenziale (PROVINCIA)…. sicurezza o….? ( Abboliamo le provincie !!!!) Fli Brescia

  5. "Trappole"? "Iniqui"? Ma perchè, superare i limiti invece è "equo"? Basta viaggiare alle velocità prescritte! Poi che mettano pure tutti gli autovelox che vogliono: la multa non la si prende!!! Ma non siete quelli delle regole e della tolleranza zero? Cos’è, vale solo per gli altri?

  6. >"Trappole"? "Iniqui"? Ma perchè, superare i limiti invece è "equo"? Basta viaggiare alle velocità prescritte! Poi che mettano pure tutti gli autovelox che vogliono: la multa non la si prende!!!>

    Mi piacerebbe solo sapere se vive sul pianeta Terra o su Marte.O forse non ha la patente per capire che non e’ sempre fattibile rispettare certi limiti assurdi senza creare problemi per la circolazione(vedi certi 30 o 50 km/h in zone assurde)E in piu’ avrei il piacere di seguirlo solo per un giorno e vedere se li rispetta….

  7. Vivo a Brescia e viaggio per lavoro: pensi un po’. In venticinque anni ho preso una multa per lavaggio strade. Sono fortunato o basta rispettare i limiti? Mi dica lei… Quando vuole venire con me, sono a sua disposizione: le faccio anche verificare che rispettare i limiti di velocità fa "perdere" davvero pochi minuti. A favore della sicurezza mia e di tutti; a sfavore degli "iniqui" autovelox. Provi anche lei!

  8. >"Trappole"? "Iniqui"? Ma perchè, superare i limiti invece è "equo"? Basta viaggiare alle velocità prescritte! Poi che mettano pure tutti gli autovelox che vogliono: la multa non la si prende!!!>

    Mi piacerebbe solo sapere se vive sul pianeta Terra o su Marte.O forse non ha la patente per capire che non e’ sempre fattibile rispettare certi limiti assurdi senza creare problemi per la circolazione(vedi certi 30 o 50 km/h in zone assurde)E in piu’ avrei il piacere di seguirlo solo per un giorno e vedere se li rispetta….

  9. Le faccio un’esempio di una mia multa che ho preso:Velocita’rilevata: 56 km/h. Dovevo andare a 50 km/h.Mi spiega che pericolo per la sicurezza possano essere 6km/h in piu’?
    (di cui secondo tolleranza 1 km/h solo in piu’!!)Mi spieghi anche perche’ hanno introdotto i punti patente e non hanno tolto la sanzione pecuniaria?Interessi SOLO economici che fanno a pugni con l’educazione stradale?
    P.S. mi chiamo Fabio

  10. Le faccio un’esempio di una mia multa che ho preso:Velocita’rilevata: 56 km/h. Dovevo andare a 50 km/h.Mi spiega che pericolo per la sicurezza possano essere 6km/h in piu’?
    (di cui secondo tolleranza 1 km/h solo in piu’!!)Mi spieghi anche perche’ hanno introdotto i punti patente e non hanno tolto la sanzione pecuniaria?Interessi SOLO economici che fanno a pugni con l’educazione stradale?
    P.S. mi chiamo Fabio

  11. Un limite va messo: se fosse stato 55, ci sarebbe qualcuno che può lamentarsi per aver preso la multa a 61; se 60, ci si lamenterebbe per multa a 66 e così via. Nel suo caso non le hanno comunque tolto i punti (sicurezza). Per il caso da lei citato, purtroppo, è come per il reddito: le soglie vanno messe e ci spiace quando, per poco, finiamo in quella più alta. Comprensibile. Ma lei che proposta farebbe? A parte dire che alzerebbe il limite da qualche parte, il limite ci sarebbe comunque! Da rispettare!

  12. Innanzitutto toglierei la sanzione pecuniaria, e come dice, nei casi come il mio in cui non si lede la sicurezza, non sarei sanzionato, e, come nel caso dell’articolo in questione, se fossi il sindaco obbligherei i miei vigili a non nascondersi dietro siepi o muri, perche’ cosi’ non si educa la gente. La si deve capire che come dice lei, la legge parla chiaro, segnalazione prima dell’autovelox e niente "imboscate".

  13. Ma ho capito bene? Si mette il limite per esempio a 50, poi chi lo supera quand’è che prenderebbe la multa? E quando avrebbe i punti decurtati? Ma il tema qual’è: rispettare i limiti o non venir beccati? Perchè quella del cartello è francamente una pagliacciata: vado piano solo se vedo il cartello, altrimenti chi se ne frega perchè so che non mi controllano. Ma vi sembra?

  14. No non ha proprio capito, io dico di togliere solo la sanzione pecuniaria, i punti rimangano pure, altrimenti cosa sono stati messi a fare?
    Il cartello NON e’ una pagliacciata, come dice lei la legge c’e’ di avvisare prima e va rispettata.
    Che senso hanno le "imboscate"??

  15. Perchè con la sola sanzione pecuniaria, i ricconi se ne spazzavano le palle. Cento euro di multa? "E chi se ne frega!". Vedersi invece tolta la patente dopo un paio di "cazzate", poteva avere un effetto deterrente in più. Per i poveri diavoli come me (e forse anche lei), già i cento euro di multa sono invece un deterrente sufficiente…

  16. Ai ricconi, va sempre bene anche cosi’.Al 99,9% non ti fermano mai. Pagano il loro tanto senza dire chi era alla guida.E ne conosco tanti che lo hanno fatto…e la patente e’ linda come prima!

    P.s. mi piacerebbe parlare con un nome, non con "l’utente non registrato senza generalita’".Grazie.

  17. Ma come "al 99,9% non ti fermano mai"? Ma allora di cosa stiamo parlando? E se la questione punti è aggirabile così facilmente, togliamo anche quelli. Togliamo le sanzioni. Togliamo i limiti. E lasciamo tutto al buon cuore degli automobilisti. Che, si sa, pensano solo alla sicurezza!!! Tanto che se non c’è il cartello che li avverte del controllo, scrivono la lettera aperta…

  18. Mi spiace (UTENTE NON REGISTRATO), abbiamo visioni completamente diverse della vita, ho cercato di spiegare le mie ragioni ma evidentemente non sono riuscito,mi accomiato perche’ potremmo restare qui tutta la notte a parlare,senza risolvere nulla.Rimaniamo ognuno del proprio parere.Buona serata.

  19. Bene. Io domani esco e rispetto, come sempre, il limite di velocità. Perchè va rispettato. Buona serata anche a lei.

  20. Secondo me si sta uscendo fuori tema, siamo tutti d’accordo che la sicurezza è indispensabile, che in teoria l’autovelox serve come prevenzione e non come vessazione, le regole ci sono e vanno rispettate.
    Il punto è questo, chi chiede e verifica che le regole vengano rispettate è giusto che per primo lui non le rispetti?
    Chi ha bene in mente il punto della ex 510 di cui si parla non può dire che non sia vero.

  21. Ho letto adesso il pdf diffuso dal comune di Castegnato in risposta.
    Semplicemente ridicolo.
    Mi sembra che giusto l’altro ieri le province non siano state abolite anche grazie al voto del PD.
    Un sindaco dovrebbe entrare nel merito non fare ragionamenti del genere.

  22. Siamo al punto in cui non ci si sta chiedendo se sia giusto o meno rispettare i limiti. Ma ci si sta chiedendo se deve esserci il cartello che indica che ti controllano!!! Roba da matti! Come dire che se sai che non sale il controllore non paghi il biglietto del bus!!! Ma stiamo scherzando?

LEAVE A REPLY