Monti, presentata all’ultimo momento la fidejussione: la società è salva

    0
    Bsnews whatsapp

    Un’impresa che vale molto più di una vittoria. Un successo, tra l’altro, colto in pieno recupero e con una prodezza ormai insperata nel corso dell’ultima azione dell’incontro. Con questa immagine si può cercare di spiegare le intensissime emozioni che si stanno respirando in casa del Montichiari. La società rossoblù, proprio pochi minuti prima dello scadere del termine (fissato per le 19 di martedì 12 luglio), è riuscita a presentare il ricorso e la documentazione necessaria per essere inserita tra le squadre che parteciperanno al prossimo Campionato di Seconda Divisione. Un’autentica impresa, portata a termine personalmente dal presidente Maurizio Soloni, che dopo aver ottenuto la fatidica fidejussione, che tanto aveva preoccupato in questi ultimi giorni i tifosi monteclarensi, si è recato a Roma in compagnia del figlio Edoardo per sistemare ogni incombenza. I due dirigenti rossoblù hanno raggiunto la capitale nel tardo pomeriggio e sono riusciti a depositare la fidejussione richiesta intorno alle 17, realizzando così il grande sogno cullato in tutte queste giornate davvero difficili e infrangendo tutti gli ostacoli che nell’ultimo periodo si sono letteralmente divertiti ad ostacolare il cammino dell’A.C. Montichiari. Grazie al sostegno costante e determinante del Comune (in particolare nella persona del sindaco Elena Zanola e dell’assessore allo sport Gianantonio Rosa) e della Systema Ambiente, il presidente Soloni ha potuto depositare la documentazione richiesta in originale, ricevendo personalmente le più ampie rassicurazioni sulla partecipazione del Montichiari al prossimo Campionato di Seconda Divisione. Una grande vittoria non solo per la società di via Turati, ma anche per la stessa comunità monteclarense, che ora può e deve stringere sempre di più il suo legame con il sodalizio rossoblù.

     

    NUOVI ARRIVI IN CASA ROSSOBLU’

     

    Passata la “grande paura” e depositato il ricorso per regolarizzare l’iscrizione al prossimo Campionato di Seconda Divisione, il Montichiari può finalmente tornare a pensare ad allestire la squadra che dovrà affrontare la nuova, impegnativa stagione e cercare di mantenere il proprio posto nell’Olimpo del calcio che conta. In questo senso, dopo aver visto partire verso altri lidi pedine importanti come Brignoli (passato al Lumezzane), Fusari (alla Feralpi Salò) e Zaffagnini (alla Fidelis Andria), tutti approdati in Prima Divisione, il direttore sportivo Christian Botturi ha cominciato ad annunciare i nuovi tasselli che comporranno il mosaico che disegnerà la nuova sfida del sodalizio presieduto da Maurizio Soloni. In questo senso, dopo aver ufficializzato l’arrivo del ventunenne esterno sinistro Niccolò Severgnini, che nell’ultima stagione ha giocato nelle fila del Mezzocorona, è stato annunciato l’arrivo del difensore esterno Alessandro Zambelli, un ventenne che nell’ultima stagione ha giocato a Darfo (anche se è giunto in rossoblù via Lumezzane, pur in una trattativa completamente separata rispetto a quella che ha condotto Brignoli in Valgobbia), dell’attaccante esterno Jacopo Murano (classe ’90), che è di proprietà del Taranto, ma che ha giocato fino a giugno nel S. Marino, e di un altro giovane appartenente alla società tarantina come Mario Sogliuzzo, un classe ’92 di cui si dice un gran bene e che nell’ultima stagione, disputata con l’Ischia, è stato giudicato il giovane più interessante della serie D campana. Per il resto, in attesa di completare tutte le trattative in uscita, il giovane ds rossoblù è impegnato nella ricerca del portiere da mettere in rampa di lancio per ripercorrere il cammino percorso in questi ultimi due anni da Alberto Brignoli. Un tragitto che non sarà compiuto da Marco Bason, diciannovenne estremo difensore della Rudianese, che si è allontanato in modo ormai decisivo dal Montichiari. La squadra verrà presentata ufficialmente alle autorità ed alla stampa venerdì 15 luglio (l’appuntamento è per le ore 17.30 in Sala Consiglio) e il successivo lunedì 18 partirà alla volta del ritiro di S. Lorenzo in Banale dove rimarrà fino al 30 di luglio.      

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI