Torna nella Neve, Erri de Luca e Alessio Boni ospiti d’eccezione in Adamello

    0

    Sabato 23 luglio e domenica 7 agosto riprende, alle pendici dell’Adamello, Passi nella Neve, la manifestazione, giunta ormai alla sua sesta edizione, che si prefigge lo scopo di ricordare e commemorare le vicende della prima guerra mondiale. Nata nel 2006, da un’idea di Carla Bino, Francesco Gheza e Giancarlo Maculotti, è stata fortemente voluta e riconfermata, dopo il successo degli anni passati, dal Comune di Pontedilegno e dal Comune di Temù.

    Al via dunque la nuova edizione di Passi nella Neve. Negli anni passati Marco Paolini, Luigi Lo Cascio, Michele Placido, Maria Paiato, Antonella Ruggiero, Fabrizio Gifuni, Lella Costa, Sergio Rubini, Alessandro Baricco hanno affrontato la sfida di raccontare la guerra nei luoghi dov’è stata vissuta, combattuta e sofferta. Quest’anno il testimone passa ad altri due grandi nomi del panorama artistico italiano: Erri de Luca e Alessio Boni.

    Il primo appuntamento, sabato 23 luglio alle ore 17 nel Prato della Chiesa di Santa Giulia a Temù, sarà con Erri de Luca a confronto con Giancarlo Maculotti. Titolo dell’incontro Montagna: teatro di guerra, teatro di pace. Partendo dalle immagini fortemente suggestive e solenni dell’Adamello, e dal massacro di Alpini avvenuto su questo fronte raccontati in Primizia, il noto scrittore e alpinista racconterà queste montagne, le nostre montagne, non soltanto con gli occhi dello storico che le vede come teatro di guerra, ma anche con gli occhi dell’appassionato che ne fa emergere la bellezza e la maestosità in tempo di pace.

    Come ogni anno non mancherà poi il tradizionale appuntamento al Rifugio Bozzi in Località Montozzo dove, domenica 7 agosto alle ore 8.30, i tanti appassionati di montagna e di teatro, potranno rivivere l’indimenticabile esperienza degli anni passati: il lungo cammino per raggiungere il luogo di spettacolo percorso fianco a fianco, lo sfondo delle trincee della prima guerra mondiale e il silenzio quasi surreale della montagna nelle prime ore del mattino. Al centro di questo palcoscenico naturale Alessio Boni accompagnerà il pubblico in un viaggio alla scoperta della vita di quei giovani, rubati alle loro case e alle loro vite e portati al fronte, racconterà la storia di quegli Alpini in Montagne in guerra un testo che Carla Bino ha predisposto ispirandosi a La guerra nella montagne di Rudyard Kipling. 

    Anche in quest’edizione quindi rimane viva la dualità di Passi nella Neve: uno sguardo volto alle vicende che hanno coinvolto le montagne dell’Adamello, ma uno sguardo volto anche agli altri fronti italiani, alla ricerca di quegli elementi che legano vicende lontane tra loro, nel tempo o nello spazio, ma che ci mostrano tutte le sfaccettature della cruda realtà della guerra. 

    Promosso dal Comune di Pontedilegno e dal Comune di Temù, dalla Comunità Montana di Valle Camonica e dal Consorzio B.I.M. di Valle Camonica, dal Consorzio Adamello Ski, dal Parco Nazionale dello Stelvio, dal Parco dell’Adamello, la manifestazione gode della collaborazione della Protezione Civile della Provincia di Brescia, della Sezione Ana di Valle Camonica, della Secas di Darfo Boario Terme, del Corpo Forestale dello Stato, del Gruppo Alpini di Pezzo, della Protezione Civile, della Polizia Provinciale, del Rifugio Bozzi, del Soccorso Alpino, e di numerosi Volontari della Protezione Civile.

     

     

    INFORMAZIONI

    Fino a venerdì 5 agosto al numero 030.3759792

    Orari: dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13

    Info su www.adamelloski.com

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY