Videocitofoni per porre un argine alle truffe agli anziani

    0
    Bsnews whatsapp

    Dopo le campagne di comunicazione, la Loggia gioca anche l’arma della tecnologia per porre un argine alle truffe agli anziani. Un bando del Comune di Brescia mette infatti a disposizione 110 mila euro per installare videocitofoni in grado di registrare le immagini e sistemi elettromagnetici con chiusura automatica dei portoni d’ingresso. Quello delle truffe agli anziani è infatti un fenomeno difficile da estirpare. Nei primi sei mesi del 2011 sono state almeno 27 le truffe verificatesi in città. Vittime soprattutto gli ultrasessantenni. “E’ un fenomeno in crescita parallelamente allo sfilacciamento delle relazioni personali delle aree metropolitane” spiega il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Fabio Rolfi.

    Per questo la Loggia sta moltiplicando i suoi sforzi. Il nuovo bando si potrà compilare dal prossimo 1° agosto e fino al 30 gennaio 2012; i destinatari sono gli over 65 enni che vivono in condomini. Il Comune contribuirà alle spese di installazione fino al 50 percento dell’investimento, con un tetto massimo fissato a 10mila euro. 

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. spesa inutile, capisco gli anziani e lo diventerò pure io domani, ma quì si tratta di avere un pizzico di buon senso e di accortezza…

    RISPONDI