Omofobia, domani Arcigay in piazza anche a Brescia

    32

    Mobilitazione anche a Brescia, domani, a favore delle norme per il "contrasto all’omofobia e alla transfobia" che saranno discusse alla Camera. Sit-in e manifestazioni sono previste pure nelle città di Roma, Pavia, Torino, Milano, Bologna, Livorno e Reggio Calabria. Nel mirino della protesta, in particolare, ci sono le pregiudiziali di costituzionalità presentate da Pdl, Lega e Udc, "un atto di intollerabile violenza contro le persone omosessuali e transessuali". Proprio per questo nei giorni scorsi l’ associazione aveva diffuso un appello a tutti gli italiani "che credono nella Democrazia, nella Giustizia, nella Dignità e nell’ Eguaglianza, perch‚ siano presenti, a Roma alle 15 di fronte alla Camera dei deputati, alla maratona oratoria per chiedere al Parlamento un segnale forte contro l’ omofobia e la transfobia".

    Comments

    comments

    32 COMMENTS

    1. Ma hai proprio il chiodo fisso: come mai tutte queste battutone (tra l’altro, abbastanza penose…)? Come mai devi dimostrare così tante volte che tu non hai a che fare con loro ma che li irridi?

    2. io non irrido proprio nessuno, la mia era una constatazione semplice , sei tu che forse hai voluto trovare a tutti i costi una sorta di pregiudizio, che forse per te essere gay sia un problema serio ? per me no perchè non lo sono affatto

    3. Comunque, visto che vorresti fare il forbito, era "ed elli avea del cul fatto trombetta". Per quando vorrai rifare la citazione, neh…

    4. che esagerazione, non capisco ma chi vi disturba che vi impedisce di essere quello che volete essere, non avete altro tempo da buttare via ?
      addirittura una maratona, .asssso che bela perdita di tempo , ma in quanti sarete ??

    5. Facilmente saranno di più dei leghisti della manifestazione nazionale di qualche giorno fa in piazza loggia… Oh, complimenti al nostro cabarettista: già due messaggi gli hanno cancellato… Chissà perchè?

    6. ma io non sono leghista, il tuo è qualunqismo bello e buono, sei gay ? ben per te, ma a me che me ne frega ?
      posso comunque esprimere un opinione o dire chissà che maratona oratoria o è diventato offensivo pure usare termini della lingua italiana ???
      ma scrivete quello che vi pare ……..

    7. scusa tanto redazione, ma adesso usare termini della lingua italiana è reato ?? e che ho detto mai di così offensivo? per la durata della maratona oratoria ? siete voi che usate questo termnine e io l’ho ripetuto, quindi se è cancellabile ( ? ) il mio post, allora il vostro articolo andrebbe rivisto e corretto se ravvisate nelle mia frasi chissà quale insulto !!

    8. l’omofobia tu l’hai nella testa bresciano, sei una cosa insopportabile…in ogni pagina c’è il tuo commento arguto …..ma quando te ne vai ?????

    9. non eri tu bresciano che in qualche tuo post affermavi che al governo ci sono solamente delinquenti ? adesso è vietato scrivere un commento? ma dove vivi a stalingrad ?
      e smettila di accusare gli altri, rileggiti le tue di affermazioni , quelle sì sono querela !!

    10. Di "termini della lingua italiana" ce ne sono tanti: alcuni sono offese, altri sono diffamazioni. Altri ancora possono comporre battutacce penose. Tu fai "affermazioni", esprimi "opinioni": gli altri non possono farlo?

    11. ma al contrario di te bresciano non offendo nè dò del delinquente a nessuno……….. se sono battute lasciano il tempo che trovano, ma se sono frasi compiute come le tue, spero che ti arrivi una bella querela da qualche politico al governo !

    12. Ehi, sta un po’ calmino amico! Io mica sono "bresciano": lui si firma quando scrive. Io sono un altro. Ti conviene darti una bella calmata…

    LEAVE A REPLY