Corsini sulla Loggia: se il Pd è d’accordo sono pronto a candidarmi come consigliere comunale

    32

    (a.t.) "Sarei disponibile, se il mio partito fosse d’accordo, a candidarmi come consigliere comunale". A dirlo è stato domenica sera il sindaco di Brescia Paolo Corsini, durante un dibattito alla festa del Pd di Desenzano con il segretario provinciale Pietro Bisinella e il sindaco di Roncadelle Michele Orlando. Parlando di Finanziaria, Addizionale Irpef e (immancabilmente) di Loggia, l’ex sindaco è tornato sulla questione del suo impegno in vista delle elezioni comunali del 2013. Esplicitando ciò che andava dicendo da tempo: cioè che si candiderà per un posto da semplice consigliere. E dunque, salvo sorprese non contenderà a Del Bono il posto da candidato sindaco. Nell’occasione Corsini ha giustificato la sua richiesta con "la passione per una città oggi gestita come un qualsiasi paesotto e per tutelare la memoria mia e della mia vecchia maggioranza, restituendo la verità rispetto ad accuse ipocrite e infondate che ci arrivano dall’attuale giunta".

    Comments

    comments

    32 COMMENTS

    1. ero perplesso dalla ricandidatura a sindaco di corsini. mi sembra invece un’ottima idea la sua candidatura a consigliere, magari con una sua civica

    2. Corsini è stato uno dei migliori sindaci della storia di Brescia ed è da apprezzare il suo gesto nei confronti del Partito e della città!

    3. Io la sfida la accetterei caro destr… Per me Paroli con quello che ha fatto oggi non batterebbe nemmeno Umberto Gobbi alle elezioni

    4. scandaloso che qualcuno abbia il coraggio di dire che è stato un buon sindaco. ha riempito la città di zingari e ha fatto un piano finanziario/metropolitana da suicidio.
      corsini stai a baita

    5. Per fortuna Brixia Sviluppo ha comprato dei terreni nel mantovano per mandarci gli zingari! Ah, no? Ma come è poi finista quella storia?

    6. Invito il mio partito a fare una seria riflessione.
      Forse è arrivato il momento che si lasci spazio a politici giovani con entusiasmo e non mossi solo dalla necessità di apparire. Il Prof. Corsini che ringrazio per ciò che ha dato al partito e alla città forse ha fatto il suo tempo. Professore la invito a dedicarsi ad attività più piacevoli quali viaggi o scrivere testi di storia. Si goda la sua "importante" pensione da parlamentare e lasci che emergano gli amministratori del futuro.

    7. la città ai tempi di corsini era piena di campi nomadi. ora non ce n’è più nemmeno uno. Corsini non ti vota nessuno hai fatto solo disastri col tuo fare saccente.

    8. Fanno solamente un grande piacere dichiarazione come questa che pongono fine a interpretazioni sbagliate che davano l’idea di un Pd non unito.
      Il Pd ha avuto una classe dirigente che in passato ha saputo ben governare la nostra città e attualmente è in grado di opporsi all’attuale malgoverno con dirigenti che lo fanno con la dovuta preparazione e con determinazione.

    9. grande Corsini. prima di ricandidarti però ci paghi l’addizionale irpef + 25 milioni all’anno per la metropolitana.., Ricandidati pure.. ti aspettiamo a braccia aperte

    10. NON DEVE ESSERE PRONTO IL PD! DEVI ESSERE ONESTO CON TE STESSO E GODERTI LA PENSIONE ! CHE NON E’ COME LA NOSTRA DI POVERI OPERAI CHE DOPO 40 ANNI DEVONO PURE ASPETTARE CHE SI APRI LA FINESTRA!

    11. Corsini aveva riempito i campi nomadi , Rolfi ai nomadi ha comperato terreni e costruito casette con i soldi dei bresciani ,Paroli ? è un nome che mi pare di aver già sentito

    12. corsini è stato un bravo sindaco, credibile e presente. se si candida come consigliere a me fa solo piacere. brescia non ne può più dei proclami di rolfi e del NULLA di questa giunta leghista-pidiellina!

    LEAVE A REPLY