I familiari delle vittime della Strage: il governo ci sta prendendo in giro

    0

    "Il governo ci è vicino nella forma, non nella sostanza. Ci hanno preso in giro". A dirlo è stato oggi Paolo Bolognesi, presidente dell’Associazione dei familiari delle vittime della strage di Bologna, che si è fatto portavoce dell’amarezza dei familiari delle vittime di tutte le stragi e del terrorismo per il fatto che "la legge 206 del 2004 – quella che sulla carta ci riconosce tutta una serie di diritti e di benefici – è in larga parte inapplicata" e "anno dopo anno si succedono gli ordini del giorno approvati dalle Camere all’unanimità che impegnano il governo a dare attuazione al testo, ma poi tutto resta puntualmente come prima". Occasione dello sfogo è stata una conferenza stampa ospitata dalla sede della Federazione nazionale della stampa volta a certificare una fitta serie di inadempienze come arretrati mai smaltiti, posizioni pensionistiche non definite, invalidità riconosciute solo sulla carta e tfr negati. Accanto a Bolognesi era presente nche Manlio Milani, presidente dell’ Associazione dei familiari delle vittime di piazza della Loggia di Brescia.  

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY