Due tunisini arrestati mentre cercano di derubare un anziano

    5

    Durante la nottata del 21 luglio 2011 a Brescia in via Pascoli i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile insieme ai militari della Stazione di Roncadelle hanno tratto in arresto due cittadini tunisini extracomunitari P.M. del 1975 e T.M. del 1987 clandestini sul territorio nazionale colti in flagranza di un furto in abitazione in danno di un cittadino bresciano di 85 anni.

    All’una e mezza del mattino circa giungeva una telefonata al 112 che comunicava la presenza di alcune persone che si aggiravano all’interno di una villa con delle torce. Immediatamente sono state mandate sul posto 2 auto del Nucleo Operativo e Radiomobile e l’equipaggio di militari della Stazione di Roncadelle. Giunti sul posto i militari venivano attirati da delle luci che si intravedevano all’interno della detta villa e dai vetri infranti di una finestra utilizzata per far ingresso nell’abitazione.

    Non appena entrati all’interno della villa i malviventi cercavano di darsi alla fuga e si nascondevano sul tetto ma nemmeno tale stratagemma è stato sufficiente ad eludere le ricerche dei militari che prontamente li individuavano e bloccavano.

    I due erano riusciti ad asportare due plichi contenenti circa 2000 euro in contanti.

    All’interno dell’abitazione, al momento del furto, era presente il proprietario che, al termine dell’intervento dei militari, usciva dalla camera da letto ove si era rimasto chiuso e tornava in possesso della somma rubatagli.

    Comments

    comments

    5 COMMENTS

    1. Bravissimi i Carabinieri! Ma i giornalisti non se la sentono proprio di non limitarsi a trascrivere i comunicati? "I vetri infranti di una finestra infranta", "ove si era rimasto chiuso"…

    LEAVE A REPLY