Calderoli: “Brescia potrebbe ospitare il ministero delle attività produttive”

0
Bsnews whatsapp

Brescia potrebbe essere la sede di un distaccamento ministeriale delle attività produttive. Dopo la candidatura avanzata da Daniele Molgora sul mensile 12 Mesi e anticipata da bsnews.it, ieri sera – opsite della Bresafest, in corso al villaggio Sereno – è stato il ministro Roberto Calderoli ad aprire a questa possibilità. Brescia "potrebbe essere sede per un distaccamento delle Attività produttive, perché i dicasteri devono essere nei territori di riferimento. Il ministero dell’Agricoltura dovrà essere in una zona agricola e non nel centro di Roma, così come non si può portare il ministero del Lavoro a Napoli, dove non sanno cos’è” ha spiegato il ministro, secondo quanto riporta il Giornale di Brescia. “Solo un asino” ha aggiunto “non capisce quante risorse per il territorio, quanti posti di lavoro e quanto indotto possono portare”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. a monza chi aveva il tricolore non è stato fatto entrare, solo fazzoletti verdi. IN UN MINISTERO DELLA REPublICA ITALIANA. ma la volete piantare con queste pagliacciate !!!!

  2. bla bla bla,fanfaronate , spreco di usoldi publici,in questo caso (lombardi),per cosa?????UN DISTACCAMENTO?????????????semplificare,eliminare,tagliare,…….si ma ai poveri cristi!!!!

  3. Pagliacciate !!!!! Prima vi aumentate lo stipendio di parlamentari poi vate vedere che tagliate i costi dei politici in generale abolendo le circoscrizioni nel 2013 e i gettoni ai consiglieri dal 2010 (50 euro lordi a consiglio o commissione), i quali continuano a fare il proprio lavoro VOLONTARIO sicuramente meglio di molti eletti pagati.
    Adesso invece con tutto quel capitale risparmiato si pensa di spenderlo in un doppione burocratico decentrato..

  4. pagliacciate che hanno il fiato corto…così come la lega stessa. E’ finita la pacchia. continuare a gridare roma ladrona con la bocca, la pancia e le tasche piene. Finita l’era berlusconiana la Lega non ha futuro…i leghisti hanno dimostrato di appartenere alla peggiore specie di politici, tanto quanto quelli che hanno sempre criticato.

  5. Vedrete che per le prossime elezioni passeranno per quelli che sono state le vittime di Berlusconi e son rimasti al governo per il bene dei padani,Vogliono la secessione, la rivoluzione,la Padania;quello che non hanno capito è che non gli credono più nemmeno i loro,adesso da Roma griderenno Brescia ladrona

  6. un insulto alle famiglie, tartassate dall’aumento delle tasse, voluto anche dalla lega, che ora spende per inutili uffici solo per offrire poltrone ai suoi accoliti.

  7. quanti messaggi di persone agitate.
    Calderoli ha colpito nel segno. E’ il primo segnale di uno spostamento di risorse e del centro del potere verso la periferia: Monza, Brescia, Palermo, Napoli sono equivalenti. L’importante è uscire dalla palude romana.

  8. Ovviamente il vostro PD non appartiene alla casta:ogni giorno ne indagano o ne arrestano uno,la camorra partecipa alle loro primarie,fanno affari loschi con le cooperative ecc.ecc,ma loro no,loro sono al di fuori dalla casta.

  9. Io non capisco.Tutti i popoli europei(baschi, catalani, bretoni, fiamminghi, scozzesi, bavaresi ecc ecc) sono fieri della proprie autonomie e vanno ricercandone sempre di più.Invece noi del nord-italia ci incazziamo perchè un partito autonomista cerca faticosamente di portare 2 o 3 ministeri al nord.Boh….

  10. Siamo sempre il paese dei guelfi e dei ghibellini….se una cosa del genere l’avessero fatta Chiamparino o Cacciari del pd voi sinistri non avreste avuto niente da dire

  11. I "patani" che volevano eliminare gli sprechi, aumentano le sedi(e) remunerative.Sostenuti dagli orfanelli di stalin fecero attecchire il totem del "federalismo" localistico, dietro cui si nascondono.La sede di Monza, che Pantalone pagherà,assieme ai "trotini" che vi metteranno, serve soprattutto per dire alla base delusa:"Vedete, nella "patania" abbiamo già delle fotocopie di ministeri;la secessione a da veni’!"
    E Napolitano, che dice, che dice????

  12. Si vede che non sei un federalista. Tutto imposto dall’alto. Un federalista direbbe: lasciamo ogni comunità amministrarsi come meglio crede, senza gravare sulle spalle di altri. I comuni del nord sono nella maggior parte virtuosi. LAsciamo loro decidere se accorparsi o no.

  13. calderoli ha ragione. mi stupiscono i bresciani che dicono no alla proposta. vanno contro la loro città e la lora comunità. produciamo ricchezza, VOGLIAMO CHE RIMANGA SUL NOSTRO TERRITORIO!

  14. volevano la secessione e adesso si siedono sulle comode poltrone dei ministeri moltiplicati, sprecando soldi e risorse. ma andate a a lavorare, lazzaroni!!

  15. Io non capisco.Tutti i popoli europei(baschi, catalani, bretoni, fiamminghi, scozzesi, bavaresi ecc ecc) sono fieri della proprie autonomie e vanno ricercandone sempre di più.Invece noi del nord-italia ci incazziamo perchè un partito autonomista cerca faticosamente di portare 2 o 3 ministeri al nord.Boh….

  16. Sta Proprio nel fatto è un partito autonomista il non senso della cosa;è solo fumo negli occhi alla gente il far credere che un organo decentrato del ministero possa far rimanere i soldi al Nord.

  17. Basta parole!!! Basta con idee inutili e che costerebbero ancor più ai cittadini. Il trasferimento di Ministeri sarebbe costosissimo…o avete intenzione di aumentare ancor di più le tasse x i vostri capricci???Smettetela di aumentare le tasse e smettetela di tenere su le braghe a Berlusconi.

  18. "se non sposteranno i ministeri al nord, lasceremo il governo!" (ehi, guardate che i ministeri occupano interi palazzi a roma, non due stanzette.) dopo: " abbiamo ottenuto tutto quello che avevamo chiesto a pontida". 2 stanzette… ma ci sono i bagni? o sono in comune con altri uffici? contenti voi… che pena.

  19. Governano da otto anni e avrebbero dovuto fare una cosa sola: il federalismo. Niente. Solo le leggi salva berluska, quelle tutte le hanno fatte!!!

  20. Qualcuno mi risponde : perchè la "storia" di Penati , nonostante si sapesse da tempo è uscita solo dopo le elezioni a Milano?Sarebbe stata la stessa cosa se Penati non fosse del PD? Posso permettermi di dubitare?
    Perchè nonostante le denunce di Albertini anche Di Pietro non fece nulla? Grazie…..
    Queste non sono accuse , sono domande e…spero che la redazione non cancelli il post…..Si sa mai Di Pietro potrebbe denunciare qualcuno…

RISPONDI