Gallizioli (Lega) al contrattacco: De Martin (Pd) bimbo viziato, ma discutiamo di un’area feste in via Borgosatollo

    23
    Bsnews whatsapp

    Il capogruppo della Lega Nord – Lega Lombarda nel Consiglio Comunale di Brescia, Nicola Gallizioli, è intervenuto per rispondere alle polemiche sollevate dal segretario cittadino del Pd in merito all’organizzazione della festa del Partito democratico.

    “De Martin – ha dichiarato Nicola Gallizioli – a volte si comporta come un bambino viziato: prima piange perchè non gli fanno fare la festa; poi, una volta che gli concedono il permesso, addossa agli altri le responsabilità della mancata organizzazione. E’ davvero un controsenso. Decida da che parte stare: o questa amministrazione è antidemocratica e vieta a qualsiasi partito di minoranza di esprimere le proprie posizioni, atteggiamento tra l’altro molto caro al suo compagno di partito Corsini che in dieci anni alla Lega Nord non ha mai concesso una volta Piazza Loggia per manifestare, oppure non lo è visto che su ammissione dello stesso De Martin al Pd è stata proposta un’alternativa seria, concedendo lo spazio di Via Borgosatollo”.

    “Al di là delle futili e sterili polemiche di carattere politico – prosegue Gallizioli – a Brescia serve un’area feste che sia attrezzata in maniera adeguata per realizzare feste popolari, una vera e propria tradizione non solo politica della nostra città. Su questo argomento siamo disponibili a un confronto serio. Anzi, a giorni ci faremo promotori di un’iniziativa molto concreta: presenteremo in Consiglio Comunale una proposta per trasformare proprio l’area dell’ex luna park di Via Borgosatollo in un’area feste a disposizione della città. Si tratta di una zona ampia, poco distante dal centro, ben servita dai mezzi pubblici e dotata di numerosi parcheggi, quindi riteniamo sia il luogo ideale per organizzare queste manifestazioni, dando finalmente alla città uno spazio attrezzato che in decenni di Governo della Città il Pd non ha mai previsto”.   

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    23 COMMENTI

    1. De Martin ha protestato perchè dapprima non avete concesso l’area x la festa Pd di Urago, poi avete concesso l’area di via Borgosatollo dopo 2 mesi dalla richiesta, un ritardo fatto apposta x rendere impossibile l’organizzazione di una festa importante.
      Tra l’altro la festa della Lega alla Badia era stata autorizzata in soli 2 giorni. Una chiara differenza di trattamento che mirava a permettere la realizzazione della festa della Lega e a far fallire quella del Pd.

    2. Gallizioli è quello che parlava del "cachemire" quando riteneva abusiva la presenza del camper PD in piazza Loggia e non sapeva che era stata REGOLARMENTE AUTORIZZATA DAL COMUNE? Ci faccia il piacere…

    3. Cittadini, andate a vedere il "parcheggio" fatto al posto dell’area feste di Urago e guardate in che stato è il campetto da calcio. Poi giudicate dove sono "i bambini viziati" che fanno i giochetti da "pici"…

    4. x ultimo utente: la festa è stata autorizzata dopo 2 mesi dalla richiesta proporio x impedire la sua realizzazione visto che di norma i permessi vengono concessi in pochi giorni, ad esempio quello x la festa della Lega alla Badia è stato ottenuto in soli 2 giorni. E’ brutto fare discriminazioni e non permettere agibilità politica alle forze politiche di opposizione.

    5. La verità vi fà paura e quando l’opposizione ha ragione si fà di tutto per metterla a tacere. Questo si chiama fascismo. E del resto non avevamo dubbi che questa non fosse per niente una giunta moderata ma una giunta faziosa, estremista, integralista e per giunta incapace.

    6. De Martin è quello di Forchettopoli? ricordo che è stato criticato anche dai dirigenti bresciani del partito? non ha fatto un c… così proprio a nessuno!! ah ah ah. Piangi piangi che non ti fanno fare la festa. uè uè uè

    RISPONDI