Ponte di Legno, lo sci club compie 100 anni. Celebrazioni al via da domani

0
Bsnews whatsapp

Mostre celebrative, un tesseramento speciale, una rievocazione con il "Trampolino Gigante", un convegno, una fiaccolata e una cerimonia di premiazione. Lo Sci Club di Ponte di Legno festeggia il centenario della sua fondazione – che risale al 1911 – con un ricco calendario di eventi presentato al Palazzo Pirelli in una conferenza stampa.

A fare gli onori di casa l’assessore allo Sport e Giovani della Regione Lombardia Monica Rizzi. Presenti Bortolo Faustinelli (assessore allo Sport di Ponte di Legno), Walter Maculotti (presidente Sci Club Ponte di Legno) e Maurizio Andreotti (direttore Adamello Ski). "Questa terra stupenda, dalle radici antiche – ha detto Monica Rizzi – e che ha anche dato il simbolo alla Lombardia sta riscoprendo la sua vocazione naturale che è quella turistica. Regione Lombardia ha sempre creduto molto allo sviluppo di questa area, al ‘grande sogno’ del comprensorio".

"Tutte queste importanti iniziative per il centenario dello Sci Club – ha proseguito l’assessore, rivolgendosi a Faustinelli, Maculotti e Andreotti – dimostrano non solo quanto voi crediate in questo territorio ma anche quanto si possa mettere sotto la lente a livello internazionale una zona molto ammirata da chi ama sciare e sciare bene".

"E’ necessario credere in questa terra – ha sottolineato ancora l’assessore Rizzi – che non può che avere come motore di sviluppo il turismo, lo sport e la buona cucina con i prodotti tipici. Credere in questo settore significa anche permettere agli abitanti della valle di rimanere a vivere nella propria terra".

Nel corso della conferenza stampa è stato anche letto un messaggio del ministro degli Affari esteri Franco Frattini, nel quale ricorda che "si celebra un secolo di successi, un secolo di storie di uomini dense di passioni e di valori, quelli dello sport alpino, che io condivido e ai quali faccio riferimento in ogni momento della vita privata". La prima iniziativa celebrativa sarà inaugurata domani. Si tratta di una mostra, articolata in 14 postazioni collocate in punti strategici di Ponte di Legno, ma anche nelle frazioni di Zoanno, Precasaglio e Pezzo, in cui si raccontano con testi e immagini le tappe della storia dello Sci Club. Contemporaneamente verrà aperta anche la Mostra dei cimeli storici e si darà il via a un tesseramento speciale per il Centenario. Una delle manifestazioni più significative annunciate è prevista per la sera del 7 agosto, con la rievocazione in notturna del Trampolino Gigante, già Trampolino Littorio, inaugurato nel 1929 e per decenni vero simbolo dell’attività dello Sci Club. Tra settembre e ottobre si svolgerà un convegno dal tema ‘Lo sci ieri, oggi e domani’ con l’intervento di dirigenti e tecnici federali, mentre il Palazzetto dello Sport ospiterà, il 23 dicembre, la cerimonia ufficiale di celebrazione del Centenario, con la consegna di riconoscimenti per chi ha contribuito a questi cento anni di storia. La chiusura sarà affidata, il 30 dicembre, alla Fiaccolata del Centenario, che toccherà Tonale, Corno d’Aola, Valbione e Ponte di Legno.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI