Parolini: “Abbiamo evitato che i parchi restassero privi di governo”

    0

    “Abbiamo scongiurato il rischio che dal primo gennaio 2012, in forza di una legge nazionale, i parchi e le riserve della Regione Lombardia e della nostra Provincia rimanessero privi di governo". E’ questo il commmento del consigliere regionale Mauro Parolini (Pdl) dopo che il Pirellone ha approvato la nuova legge sui parchi. "La nuova legge" ha spiegato Parolini "dà ai parchi la dignità di enti pubblici e prevede anche che la stragrande maggioranza degli amministratori sia nominata dagli enti locali. Sono previste inoltre forme di coinvolgimento delle associazioni ambientalistiche, venatorie, piscatorie e degli agricoltori. Ho personalmente chiesto – continua Parolini – che anche le due riserve bresciane che interessano i due comuni e cioè quelle delle Torbiere del Lago d’Iseo e dei graffiti di Ceto, Cimbergo e Paspardo si trasformino i enti pubblici. Ora – conclude Parolini – è necessario, come si è stabilito con l’ordine del giorno approvato dal Consiglio, che si provveda rapidamente all’esame complessivo della legge sui parchi ormai datata, affiancando alla finalità fondamentale della tutela quella di una fruizione regolata. Le aree protette devono sempre di più diventare una risorsa.”

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY