Monitoraggio Cogeme in 7 comuni, è l’ora di aria e traffico

    0
    Bsnews whatsapp

    Inizia giovedì 4 agosto per 12 giorni a Rudiano e Palazzolo sull’Oglio la campagna di monitoraggio ambientale promossa dalla Fondazione Cogeme Onlus nell’ambito del Progetto “Pianura Sostenibile”, progetto partito alcune settimane fa e che gradualmente monitorerà l’intera area attraverso 43 indicatori, selezionati dai ricercatori e dai Comuni che hanno elaborato il progetto, coordinati dal professor Maurizio Tira dell’Università di Brescia.

    Per raccogliere i dati ambientali ci si avvarrà di una centralina mobile per il controllo di aria (PM10, PM2.5, Ossidi di Azoto, Ozono, Benzene e IPA). La messa in opera della centralina sarà seguita dai tecnici della Indam di Brescia, leader nazionale del settore, cui sono affidate le rilevazioni. Venerdì 5 agosto sarà la volta dei Comuni di Travagliato e Longhena ed infine lunedì 22 agosto per Orzinuovi, Flero e Torbole casaglia. Per un totale di 7 Comuni monitorati nell’estate 2011.

     

    In concomitanza del reperimento dei dati per l’aria verranno raccolti i dati sul traffico, avvalendosi di spire magnetiche poste sul manto stradale in concomitanza dei punti selezionati per l’aria. In questa maniera sarà possibile avere dati sufficientemente esemplificativi della situazione ambientale in tutta la Bassa. Per avere una mappatura abbastanza veritiera di quanto accade nell’atmosfera e mettere eventualmente in campo misure correttive anti-inquinamento, i controlli su aria e traffico saranno ripetuti a distanza di mesi, fino al 2014.

    Nelle ultime settimane inoltre, si segnala l’adesione al progetto dei Comuni di Capriano del Colle (la prima delibera della nuova Giunta è proprio riferita al progetto “Pianura sostenibile”) e di Castel Mella, giungendo così a 21 i firmatari del protocollo, mentre è in corso di valutazione l’adesione di Chiari, Poncarale ed Azzano Mella. Al progetto, riconosciuto un caso di eccellenza a livello regionale, aderisce anche l’Assessore al Territorio lombardo (Daniele Belotti) e le due principali associazioni di coltivatori, Coldiretti e Confagricoltura.

    I dati dei 43 indicatori raccolti – riguardanti politiche urbanistiche, ambientali, energetiche, idriche – saranno pubblicati nelle prossime settimane sul sito www.pianurasostenibile.org, con l’obiettivo di fornire una fotografia aggiornata sulla qualità della vita di oltre 200mila cittadini bresciani residenti nella parte sud-occidentale della nostra provincia.

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI