Laghi, in lieve calo i prezzi degli immobili sul Garda. Stabili sul Sebino

    0
    Bsnews whatsapp

    Nel secondo semestre del 2010 le quotazioni delle abitazioni nelle località lacustri più importanti in Italia hanno segnalato una diminuzione dei valori dello 0,8%. Più contenuta la diminuzione delle quotazioni sul Garda, dove il calo è stato dello 0,3%. Stabili invece i valori sul Sebino. E’ quanto emerge da un’analisi del centro studi Tecnocasa

     

     

    LAGO DI GARDA

    Sponda Bresciana

    Nel secondo semestre del 2010 le quotazioni delle abitazioni a Desenzano del Garda hanno registrato una contrazione dei prezzi del 3% . Sul mercato immobiliare della seconda casa si registra una polarizzazione delle richieste: da un lato coloro che decidono di acquistare a Desenzano del Garda con l’ottica di mettere a redito l’immobile e per questo motivo impiegano cifre di 120-130 mila euro,  dall’altro coloro che desiderano acquistare la seconda casa per utilizzarla (spesso hanno già una casa di proprietà) ed hanno un budget di investimento che si aggira intorno a 200-230 mila euro. Gli acquirenti di seconda casa arrivano da Cremona, Parma, Piacenza, Mantova, Verona, Milano e Bergamo. Pochi gli investitori provenienti da Brescia e provincia. La ricerca interessa tutta la cittadina, soprattutto il lungolago da Rivoltella a Desenzanino, quindi da  via dal Molin a via Cesare Battisti. Nel Centro storico e sul lungolago di Desenzanino ci sono abitazioni degli anni ’70 e ville singole che, dotate di vista lago, hanno quotazioni medie di 3000 euro al mq. Prezzi più elevati, intorno a 5000 -6000 euro al mq si raggiungono per le abitazioni situate sul lungomare dal Molin, inserite in complessi signorili con piscina costruiti negli anni ’70-’80. Anche nel Centro storico, per abitazioni con vista lago in buono stato di conservazione si spendono mediamente 5000 euro al mq. Si tratta di immobili tipici ristrutturati, distribuiti su più piani, spesso con finiture di prestigio ma con il limite dell’assenza del posto auto. Quando l’abitazione non gode della vista lago le quotazioni possono scendere anche a 3500 euro al mq.

     

    Sul mercato immobiliare di Salò nei primi sei mesi del 2011 il mercato della seconda casa è abbastanza stabile ed aumentano gli acquisti di prima casa. A cercare la casa vacanza a Salò sono soprattutto famiglie residenti nella provincia di Brescia, di età intorno a 45-55 anni. In diminuzione la domanda di coloro che acquistano per mettere a reddito l’immobile. Chi cerca la casa vacanza chiede soluzioni abitative situate nei pressi del lago o con vista lago. Il taglio più richiesto è il trilocale posizionato in zone tranquille e comode per raggiungere il centro. Il lungolago Zanardelli è sempre molto richiesto ma, l’offerta di immobili in vendita è bassa ed i prezzi sono elevati. Più dinamico il mercato immobiliare che si sviluppa alle spalle del lungolago, nel centro storico di Salò, dove ci sono immobili ristrutturati dopo il terremoto del 2004. Una tipologia usata ed in buone condizioni costa 2500-3000 € al mq. La zona di San Giuseppe offre soprattutto immobili di tipo residenziale, costruiti nel corso degli anni ’70. Si realizzano in special modo compravendite di prima casa. Allontanandosi dal Centro storico ci sono complessi all’avanguardia, con nuove tecnologie finalizzate al risparmio energetico e con quotazioni comprese tra 3000 e 3500 euro al mq. Gli acquisti di prima casa sono ben distribuiti su tutto il territorio dove ci sono anche tipologie usate che vanno da 1800 a 2500 euro al mq. Nelle frazioni di Villa e Campoverde si acquistano nuove soluzioni dal valore compreso tra 2500 e 3000 euro al mq. Sul territorio di Salò sono in corso degli interventi di nuova costruzione nella zona dismessa del campo sportivo e nei pressi di piazza del Mercato. Il nuovo si scambia  a prezzi medi di 3300-3400 € al mq.

     

     

    LAGO DI ISEO

    Nel secondo semestre del 2010 il mercato immobiliare della seconda casa nelle zone di Sulzano, Sale Marasino, Marone e Monte Isola ha evidenziato delle buone performance. La domanda di seconda casa arriva da acquirenti residenti a  Brescia ed hinterland, ma non mancano richieste da parte di turisti provenienti da Milano e da Bergamo. Da segnalare anche sporadici acquisti da parte di  turisti inglesi, irlandesi e scozzesi. Si acquistano piccoli tagli, bilocali e trilocali, possibilmente dotati di vista lago, terrazzo e giardino. L’investimento medio si aggira intorno a 100-120 mila €.

    Sulzano  è uno dei comuni maggiormente apprezzati perché adiacente ad Iseo e ben servito. Le richieste di seconda casa si dividono equamente tra le zone centrali e quelle collinari. Nelle zone centrali, ricercate da coloro che apprezzano soprattutto la vicinanza dei servizi, ci sono appartamenti in piccoli contesti condominiali  oltre che abitazioni ristrutturate che si scambiano a prezzi medi di 2000-2500 € al mq  con punte di 3000 € al mq per le abitazioni ristrutturate e situate fronte lago. Nelle zone collinari di Martignago e del Dosso si possono acquistare soluzioni in palazzine di nuova costruzione con vista lago ed a pochi chilometri dallo stesso. Un bilocale nuovo con terrazzo e vista lago ha un prezzo compreso tra 2000 e 2200 € al mq. Le quotazioni possono raggiungere anche 2500 € al mq per soluzioni nuove di particolare qualità e con terrazzi molto ampi. In questa area continuano i lavori per la realizzazione di nuovi appartamenti. Stesse tipologie e stessi prezzi si possono trovare nell’area collinare di Maspiano, che si trova nel comune di Sale Marasino ed a pochi minuti di macchina dal lago. Sempre nei pressi del lago si trova la zona collinare di Gandane, nel comune di Marone, dove acquistare un appartamento usato vista lago costa 1300-1400 € al mq. Monte Isola si trova all’interno del lago d’Iseo ed è caratterizzata dalla presenza di residence dotati di piscine e di strutture sportive. Le quotazioni immobiliari sono contenute dal momento che la zona ha dei limiti legati al fatto che non si può circolare in automobile. Acquistare una soluzione usata degli anni ’80 costa circa 1000-1100 € al mq mentre il nuovo è valutato 1700-1800 € al mq. Da segnalare che, nel tratto del lungolago  che collega Iseo a Marone, sono stati realizzati nuovi parcheggi con panchine, nuove rotonde ed una pista ciclabile.

    Sul mercato immobiliare di Iseo si registra un discreto numero di acquisti di seconda casa da parte di acquirenti che arrivano dalla provincia di Brescia, Bergamo e Milano. Si tratta di famiglie che utilizzano l’abitazione durante il week end e talvolta anche per periodi più lunghi durante l’estate. La domanda è alimentata da coloro che risiedono nella province di Brescia, Bergamo e Milano e che ricercano piccoli tagli (appartamenti bilocali)  oppure villette a schiera e villette singole su cui investire cifre medie di 200-300 mila €. Le tipologie più richieste sono quelle dotate di vista lago e di spazi verdi. Ad Iseo una delle zone più apprezzate è quella del lungolago Marconi dove sono disponibili abitazioni dotate di vista lago  le cui quotazioni oscillano intorno a 2000 € al mq. Le punte massime, di 3000 – 3500 € al mq, si registrano per le soluzioni posizionate fronte lago. Anche a Clusane esiste una buona domanda di immobili da destinare alla seconda casa dal momento che per la sua posizione ha un’offerta immobiliare che consente di godere più facilmente della vista lago. Le quotazioni a Clusane sono più contenute e per un buon usato si spendono mediamente 1600-1700 € al mq. Al momento sono in corso delle nuove costruzioni, nelle zone più distanti dal mare, che hanno prezzi medi di 3000 € al mq. Da segnalare che sono in corso dei lavori per la riqualificazione del lungomare Marconi di Iseo.  

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI