Quel Motivetto che mi piace tanto… Stasera a Pescarzo

    0

    Quel Motivetto che mi piace tanto in programma a Pescarzo nella serata del 2 agosto è progetto che vuole riportare agli ascoltatori “motivetti leggeri” e nel contempo far riflettere come tali “canzonette” racchiudano scampoli di storia del nostro Paese.
    Un itinerario nel tempo dal "cafèchantant", in Italia ribattezzato “caffè-concerto”, attraverso gli anni riscoprendo il “costume musicale” della nostra nazione.
    Canzoni legate ai nostri ricordi che si fanno spazio nella mente inconsciamente, canzoni legate all’infanzia, che ci riportano alle sagre di paese, alle melodie che accompagnavano i canti di lavoro nelle risaie, nelle miniere, durante la mietitura, che narrano sogni di emigranti. Suoni di un’Italia che non c’è più. Un salto nel passato per riportare alla memoria melodie e atmosfere impresse nei nostri ricordi.
    In viaggio con la Piccola Orchestra del Mediterraneo con arrangiamenti e rielaborazioni inedite curate dal M° Sandro Torriani.

    Piccola Orchestra del Mediterraneo
    Massimo Guerini voce
    Simone Tanghetti, Gianluca Martino  chitarre acustiche, nylon, dodici corde
    Pedro Perini percussioni, batteria, vibrafono, chitarra
    Sandro Torriani sassofono soprano, tenore

    ImmaginArti Informazioni utili
    Durante la rassegna si può raggiungere Pescarzo usufruendo dei bus navetta, con partenza ed arrivo presso il parcheggio del Parco Tematico in località Prada, a Capo di Ponte. Per coloro che non disdegnano un percorso pedonale, da Cemmo consigliamo un’affascinante passeggiata lungo la vecchia mulattiera di Pèdena, illuminata per l’occasione. Tutte le sere, a partire dalle 19, sarà in funzione il punto ristoro presso il campo sportivo parrocchiale a cura dei volontari del paese e presso il centro storico la mensa gestita dall’Associazione “Domani Zavtra”.

    info  334.6575628  www.capodiponte.eu

    ImmaginArti. VIAGGIO IN ITALIA
    PESCARZO Capo di Ponte.
    12a  esposizione itinerante di arti visive e mestieri
    30 luglio – 7 agosto 2011, dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 24, sabato e domenica dalle 16 alle 24
    www.immaginarti.it

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY