Il Tar, sollecitato da Mirko Lombardi, vuole vedere i dati delle emissioni

    0
    Bsnews whatsapp

    E’ vero che dal 2008 non vengono pubblicati i dati relativi alle emissioni dell’inceneritore A2A? E’ vero che non si è mai monitorato il traffico di mezzi pesanti in entrata nell’impianto di Lamarmora?

    Queste sono, in sostanza, le domande poste al Tribunale Amministrativo Regionale di Brescia da parte dell’avvocato Pietro Gabarino, che parla a nome di Mirko Lombardi, coordinatore di Sinistra e Libertà, Margherita Metelli, Valerio Verga e Cristiana Manenti, che vogliono vederci chiaro e, una volta per tutte, capire quanto il camino dell’impianto influisca nella concentrazione di PM10 nell’aria cittadina.

    Il Tar, con il giudice Sergio Conti come presidente, vuole a sua volta chiarire la questione e, alla luce delle direttive comunitarie e dell’Autorizzazione Ambientale Integrata rilasciata all’impianto, ha chiesto alla Direzione Generale Ambiente della Regione di conoscere i dati, visto che è questo ufficio a doverli ricevere dall’azienda.

    Nuovo aggiornamento in aula previsto per il 5 ottobre.
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. è la più grande truffa: prendono il denaro da chi gli cede l’immondizia, la bruciano inquinando l’aria della città e poi ce la rivendono sotto forma di riscaldamento monopolizzato con aumenti del 10% annuo (controllate il costo del KW/H in bolletta). Inoltre, quale pazzo sciroccato costruisce un inceneritore all’interno delle mura cittadine? almeno fatelo in un’area isolata!

    2. l inceneritore di spittelau ,in austria è in centro città. prendiamo i rifiuti dalle città consumando gasolio per autotrazione andiamo a bruciarli in campagna?cosa cambia , che in campagna l aria la respirano gli altri e in città la devi respirare te? e secondo LEI come si eliminano i rifiuti RSU se non con la cogenerazione? li mandiamo a napoli? basta far politica …

    3. dov’è il presidente lini che fa parte del tavolo con a2a sull’inceneritore…poi fa finta di schierarsi a favore degli olmi.AMBIENTALISTA A TEMPO

    4. ..Che poi la lega non dia la colpa agli alleati , se poi perderà le prossime elezioni. L’importante è ricoprire i posti con persone della lega, competenti o meno che siano.
      E poi ….attaccano Toma…si guardino in casa loro….

    RISPONDI