La bellezza e la luce dei Kataklò athletic dance theatre. Domani a Gardone

    0

    Un incontro tra la bellezza del corpo nel culmine del gesto atletico e l’espressione catartica della danza, un connubio tra la forza della musica e le suggestioni dei giochi di luce. Al ‘Nuovo festival del Vittoriale tener – a- mente”, la kermesse diretta da re:think – art che, dal giorno della sua inaugurazione, il 3 luglio scorso, ha registrato numerosi sold out e un ottimo successo di critica e pubblico, arriva il penultimo appuntamento in cartellone: “Light”, lo spettacolo dei Kataklò Athletic Dance Theatre, la prima compagnia di danza formata da atleti di livello olimpionico e specializzata nella creazione di grandi eventi esclusivi come la cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici di Torino. Diretti dall’ex campionessa di ginnastica artistica Giulia Staccioli, che è anche fondatrice della compagnia milanese nata nel 1995, quello che i Kataklò porteranno domenica 7 agosto alle ore 21.30 sul palco del Vittoriale sarà uno spettacolo corale in un tempo unico che prevede un crescendo di evoluzioni, coreografie e destrezze acrobatiche scolpite dai giochi di luce, dove trovano spazio anche l’ironia e atmosfere retrò.

    Una luce forte, tagliente e potente come i corpi che la rifrangono; una luce leggera, scattante, sinuosa come i gesti e i movimenti che i danzatori compiono in scena. Come il vocabolo anglosassone stesso, Light esprime ad un tempo leggerezza e luminosità, e lo fa in perfetto stile Kataklò, proponendo un physical e visual theatre originale ed immediato, in cui le atmosfere si fanno rarefatte e il peso della ragione come quello del corpo si ritrovano sospesi. E’ la preziosa alchimia tra l’energia dirompente del gesto atletico e l’armoniosa intensità della danza a dare freschezza e forza allo spettacolo. E’ l’ironia che traspare a tratti, irriverente, vivace e accattivante, a coinvolgere e stupire il pubblico con un linguaggio semplice e comprensibile oltre ogni confine, culturale, linguistico, generazionale. Costumi, illuminazione, invenzioni sceniche contribuiscono a creare un’atmosfera magica e surreale che assicura un immaginifico effetto teatrale. Light significa luce, luminosità, ma anche agilità, facilità, ed ancora assenza di peso, e, al contempo, frivolezza, libertà. Tutto questo è Light, un evento spettacolare adatto a tutti, che stupisce per forme e dettagli oltre che per la straordinaria potenza fisica e visiva dei suoi eleganti interpreti. Sul palco: Maria Agatiello, Elisa Bazzocchi, Eleonora Di Vita, Serena Rampon, Marco Ticli, Marco Zanotti, Riccardo Calia.

    Il prezzo dei biglietti è di 26 euro più 3 euro di prevendita per platea e gradinata numerata e di 22 euro più 2 euro di prevendita per la gradinata non numerata. Per informazioni e acquisto biglietti basta visitare il sito www.anfiteatrodelvittoriale.it oppure telefonare ai numeri 0365/20072 e 393/5545627. 

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY