Prendi una multa dall’autovelox? La foto la vedi in internet

    0
    Bsnews whatsapp

    No, non è uno scherzo. Anzi: è un servizio che ha la sua utilità, e ne avrà ancora di più fra poco.

    Stiamo parlando della possibilità per chi si vede recapitare un avviso di multa per superamento di velocità, di non doversi recare presso la stazione di polizia che ha comminato la contravvenzione ma di vedere il proprio scatto fotografico direttamente nel web, dal sito internet della polizia provinciale (www.poliziaprovinciale.it/brescia). Con la multa verranno recapitati anche i codici di accesso alla fotografia (che, ovviamente, non è visibile da tutti…), e l’automobilista potrà verificare con i propri occhi la corretta corrispondenza tra il proprio veicolo e la propria targa, facendo mente locale sulla circostanza che ha portato al superamento dei limiti di velocità.

    Ma non è finita: entro breve infatti le persone multate potranno pagare la contravvenzione direttamente dal sito della polizia provinciale, senza doversi recare in posta. Chi va tanto di fretta in strada non avrà così tempo da perdere in posta, no?
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. ho tutti i dati relativi al sito,ma non lo trovo,poi prendere una multa per eccesso di velocita in un punto della tangenziale sud km .2+500 alle 8.16 che mi dice che andavo a 116 e quasi incredibile visto lo svincolo per castelmella con traffico alto,controllero

    2. verbale per infrazione di 183 euro 3 punti dalla patente per aver superato di 13 km orari il limite chiedo se non sono mai andati in moto perché uno quarda la strada non il contachilometri e la differenza e talmente esigua che si presume solo che si vuole far cassa occhio perciò che spbs11 tangenziale sud comune di brescia e’ posizionato il ladrone

    3. Vedo che l’infrazione a velocità effettiva di 104 km/ora è stata rilevata sulla corsia di sorpasso.
      Se si deve superare un autoveicolo che procede a 80-85 km ora risulta facile superare il limite di velocità anche per chi lo fa solo in quel frangente e per pochi secondi

    4. VERBALE…VOGLIO VEDERE LA MIA FOTO…SONO ANZIANO E NON GUIDO DA CIRCA UN ANNO..L’AUTOVETTURA E’ FERMA IN GARAGE E NON L’HA MAI PRESA ALCUNO..PROBABILMENT E VI E’ UN ERRORE NELLA TRSCRIZIONE DELLA TARGA OPPURE DEVO PENSARE CHE VI E’ IN CIRCOLAZIONE UNA TARGA CLONATA.

    5. Il sorpasso va effettuato rispettando comunque il limite di velocità. Se si supera anche per ” un secondo ” scatta giustamente la sanzione. Elementare Watson. Ma non per tutti a quanto pare.

    6. Guardate come funziona il sito (è un ente pubblico)
      Il gestore del sito poliziaprovinciale/i t ha configurato il sito in modo non corretto. Per evitare potenziali furti di informazioni Firefox ha interrotto la connessione.
      Anzhic hè far cassa con le multe mandateli a scuola sono i primi a far tribolare i cittadini

    7. in internet trovi qyuesta notizia
      I verbali relativi a infrazioni commesse a partire dall’1 luglio riportano un particolare codice. A questo punto è necessario collegarsi al sito poliziaprovinciale.i t/brescia e, successivamente, nella sezione “Info Point”, cliccare su “Informazioni rilievi fotografici pagamenti”. A questo punto basta inserire il codice identificativo e, quindi, premere “conferma”. Per trovare cosa? Il riepilogo del verbale e il rilievo fotografico.
      Ma chi ha scritto questa fesseria ha provato a verificare se entrando nel sito si accede? Non funziona!!! Prima di scrivere i giornalisti dovrebbero fare le prove!!! Le notizie vanno verificate, specie se a dirle sono gli enti pubblici perchè non funzionano sono tutti da buttare a mare!!! In Italia l’ente pubblico è lì apposta a far perdere tempo ai cittadini. Ma quando ci ribelliamo e li mandiamo via tutti.

    8. E’rimasta, quella degli auotovelox, una delle poche fonti auree di sostentamento della Provincia di Brescia: vale 25 milioni di euro l’anno. A me è arrivata in giugno dopo quasi cinque anni una cartella di Equitalia relativa a due sanzioni che so di aver già pagato ma delle quali (come ho dichiarato davanti al giudice di pace contestandone gli errori di notifica da parte di Poste Italiane e per le quali ho dovuto pagare quasi mille euro per il solo ritardo (!!!) nella segnalazione del conducente, che non sapevo chi fosse dopo sei mesi dall’accaduto, a cui decurtare i punti patente) non ho più le ricevute perché si trovavano nell’autovettura che mi è stata rubata (segnalazione del fatto contenuta nel verbale sottoscritto presso le forze dell’ordine e di cui ho prodotto copia). Della serie: tu dichiari che non hai più le ricevute ? Ottimo, e io ti dico che non avevi pagato anche se quando ti ho segnalato solo il problema dei punti patente la cosa non risultava affatto…Non posso né dire né replicare nulla, ma solo pagare da bravo cittadino onesto 2.100 euro in totale. Povera Italia e poveri noi.

    9. HO FATTO PORTARE LA BARCA AL LAGO DA CHI L’AVEVA IN CUSTODIA COL MIO CARRELLO MA CON LA SUA AUTO, HA PRESO LA MULTA CON L’AUTOVELOX ED E’ ARRIVATA A ME. A QUESTO PUNTO IL CARRELLO ERA TRAINATO DA UNA PORSCHE CAIENNE ED IL CONDUCENTE HA MESSO LA TARGA RIPETITIVA DELLA VETTURA MA CON TARGA TEDESCA , NON RIESCO A VISUALIZZARE IL FOTOGRAMMA, POSSO FARE RICORSO? QUALCUNO PUO’ AIUTARMI?
      GRAZIE ANTICIPATE

    RISPONDI